Miglior cloud storage per documenti nel 2020: lavorare offline

Immagina la scena: hai scritto un documento importante sul tuo PC e si blocca improvvisamente. Il tuo disco rigido si è guastato e hai perso i tuoi dati. Questa è una situazione che si verifica troppo spesso, ma può essere evitata archiviando i tuoi documenti nel cloud.


Investire nel miglior cloud storage per i documenti significa che puoi essere sicuro che, se perdi i tuoi dati a causa di guasti hardware o attacchi informatici, puoi recuperarli e continuare rapidamente a lavorare. Per aiutarti a scegliere il miglior fornitore, abbiamo creato un elenco dei cinque migliori servizi di archiviazione cloud per i file scritti.

Qual è il miglior archivio cloud per i documenti?

  1. Sync.com – Grande sicurezza e un piano gratuito
  2. OneDrive: integrazione di Office Online
  3. Google Drive: per lo più gratuito e accesso a Google Documenti
  4. Dropbox: sincronizzazione rapida
  5. iCloud – Funziona bene con i Mac

Ci sono molti ottimi provider di archiviazione cloud per i tuoi documenti, ma Sync.com è facilmente uno dei nostri preferiti. Grazie alla perfetta sincronizzazione dei file tra client mobili e desktop, puoi accedere ai tuoi file di documenti ovunque con Sync.com, sfruttando l’impressionante attenzione alla sicurezza.

OneDrive e Google Drive hanno entrambi in mente la modifica dei documenti, grazie all’integrazione di Office e Google Docs, mentre Dropbox e iCloud semplificano la modifica di documenti da Windows, Mac e dispositivi mobili.

Esaminiamo ogni fornitore per aiutarti a decidere qual è la migliore per le tue esigenze di archiviazione dei documenti.

1. Sync.com

Non abbiamo paura di ammettere che siamo grandi fan di Sync.com. È costantemente vicino alla cima delle nostre liste, classificandosi tra le migliori opzioni di archiviazione cloud per le foto. Come mostra la nostra recensione di Sync.com, è anche uno dei migliori (se non il migliore) cloud storage per i tuoi documenti importanti.

sync.com-sync-web-app

Sync.com Sicurezza

Parliamo prima di sicurezza. Se sei preoccupato per i tuoi documenti sensibili, Sync.com si occupa del problema, grazie all’autenticazione a due fattori, alla protezione della password dei file e alla crittografia AES a 256 bit, che riduce fortemente le possibilità di perdere l’accesso ai tuoi file o di avere compromessi dagli hacker.

È questo livello di sicurezza che, per noi, rende Sync.com il miglior provider di cloud storage a conoscenza zero sul mercato oggi e l’unico fornitore in questo elenco a fornire quel livello di sicurezza. 

Sync.com non offre l’integrazione con altri servizi, come fanno Office o Google Documenti, dando priorità alla sicurezza rispetto alla produttività e distinguendosi dagli altri fornitori nel processo.

Ciò significa che non è una buona opzione per collaborare ai tuoi file, quindi se stai cercando di creare e modificare documenti come team, dovrai cercare il nostro miglior cloud storage per l’elenco di collaborazione.

Tuttavia, come servizio di backup per i tuoi documenti, Sync.com non può essere in errore. Anche con un account Sync.com gratuito, gli utenti possono usufruire di un massimo di 30 giorni di controllo delle versioni dei file, il che consentirebbe di ripristinare le modifiche ai file dei documenti in caso di errore o se si è colpiti da ransomware.

Non devi nemmeno preoccuparti della ridondanza dei file. Sync.com utilizza RAID per proteggere da guasti hardware nei suoi data center per garantire che il rischio di perdere permanentemente i file sia estremamente ridotto.

Prezzi di Sync.com

Sync.com include anche 5 GB di spazio di archiviazione gratuito abbastanza ragionevole, che consente di archiviare un numero significativo di documenti prima di dover mai pagare. Puoi aumentare tale importo anche se invii nuovi utenti a Sync.com. Ogni nuovo utente ti guadagna 1 GB in più di spazio di archiviazione, fino a un limite di 20 GB.

Se desideri utilizzare Sync.com come spazio di archiviazione online principale, puoi consultare i suoi piani a pagamento, che vanno da 200 GB a 4 TB, con un costo compreso tra $ 60 e $ 180 all’anno.

2. OneDrive

A differenza di Sync.com, dove la sicurezza è la priorità rispetto alla produttività, Microsoft ha adottato un approccio diverso con OneDrive, lo spazio di archiviazione di Microsoft nel cloud. Come menzioniamo nella nostra recensione su OneDrive, questo servizio è all-in, si integra con le app di Office online e sul desktop. 

File dell'interfaccia Web di OneDrive

OneDrive e integrazione con Office

L’integrazione è senza soluzione di continuità, rendendola una voce degna verso la cima della nostra lista. Anche gli utenti gratuiti possono usufruire dell’archiviazione per i documenti di Office, grazie a Office Online, una versione lite del servizio di abbonamento a Office 365.

Ciò significa che, ovunque tu vada, puoi creare e modificare file utilizzando la suite Office. Documenti Word, fogli di calcolo Excel e presentazioni PowerPoint: possono essere tutti creati, salvati e modificati da un’unità di archiviazione OneDrive. OneDrive viene fornito con la copia di file a livello di blocco in modo che tutte le modifiche apportate ai file sul PC vengano caricate rapidamente. 

Se stai utilizzando OneDrive for Business, puoi usufruire di un ampio numero di funzioni di collaborazione, rendendo il lavoro di squadra un processo semplice. È possibile condividere collegamenti a file tramite e-mail o social media, nonché limitare l’accesso ai file per determinati utenti.

Puoi persino effettuare chiamate Skype tramite l’app Web OneDrive, aggiungendo più funzionalità per gli utenti che cercano la collaborazione di documenti.

OneDrive Security

Microsoft non ha sempre posto la sicurezza in cima all’agenda di OneDrive, ma tutto è cambiato. Ora supporta la crittografia AES a 256 bit per la massima sicurezza. OneDrive utilizza anche il protocollo TLS per impedire il successo degli attacchi man-in-the-middle. 

Ciò non significa che i tuoi file siano completamente sicuri. Microsoft è una società degli Stati Uniti, soggetta alle sue leggi, particolarmente draconiane per quanto riguarda la privacy. Probabilmente è improbabile che ficcarsi il naso da agenti governativi, ma è ancora potenzialmente possibile. Se questo è un problema per te, potresti dover guardare altri fornitori di archiviazione di documenti in questo elenco.

Prezzi OneDrive

Come Sync.com, OneDrive viene fornito con 5 GB di spazio di archiviazione gratuito. I piani più costosi vengono forniti con spazio di archiviazione aggiuntivo e un abbonamento a Office 365, che offre accesso completo a Office. Questi partono da $ 69,99 all’anno per 1 TB di spazio di archiviazione e salgono a $ 99,99 all’anno per 6 TB di spazio di archiviazione. I piani OneDrive sono disponibili anche mensilmente, da $ 6,99 a $ 9,99 al mese.

3. Google Drive

Se fosse un gioco di numeri, Google lo colpirebbe fuori dal parco, con circa 1 miliardo di utenti iscritti al servizio. Non sorprende il motivo, poiché Google Drive si integra con l’intera suite di produttività di Google Documenti e con altri servizi Google, come Gmail. Puoi dare un’occhiata alla nostra recensione su Google Drive per il quadro completo.

Interfaccia Web di Google Drive

Questa integrazione significa che puoi creare documenti in tutti i principali formati, direttamente dal tuo spazio di archiviazione di Google Drive. Puoi creare documenti, fogli di calcolo e presentazioni elaborati da Word, con la possibilità di esportarli in formati compatibili con Office, se preferisci.

Google Drive e collaborazione

Se stai cercando funzionalità di collaborazione senza abbonarti a un business plan, dovresti prendere in considerazione Google Drive con Google Documenti. Puoi modificare i file con altri contemporaneamente, inclusa l’aggiunta di commenti. 

Puoi anche ripristinare le copie precedenti dei tuoi file con un ampio sistema di controllo delle versioni che salva ogni modifica apportata, nonché visualizzare le modifiche passate. Puoi anche integrare il tuo spazio di archiviazione di Google Drive con altri servizi di terze parti.

Google Drive ti consente di condividere facilmente i file con altri, sebbene non fornisca la scadenza dei collegamenti o le funzioni di protezione della password dei file. 

Sicurezza di Google Drive

Come altra società con sede negli Stati Uniti, normalmente esiteremmo a lodare troppo Google in termini di sicurezza o privacy. Detto questo, l’azienda effettua controlli di sicurezza regolari e indipendenti dei suoi servizi di piattaforma cloud, incluso Google Drive. Offre anche un programma di ricompensa per i tester di penetrazione che trovano potenziali rischi per la sicurezza.

Google crittografa i tuoi file, ma utilizza la crittografia AES a 128 bit più debole, sebbene utilizzi TLS per bloccare gli attacchi man-in-the-middle. L’aspetto negativo è che contiene la chiave di crittografia, quindi Google Drive non è un provider a conoscenza zero.

Tuttavia, puoi proteggere il tuo account con l’autenticazione a due fattori. Ciò dovrebbe ridurre le possibilità di perdere il controllo del tuo account, anche se non è una soluzione infallibile.

Un grande segnale di avvertimento che potrebbe farti scoraggiare da Google Drive, tuttavia, è il coinvolgimento di Google nel progetto PRISM. Se questo non è abbastanza per scoraggiarti, Google eseguirà anche la scansione dei tuoi file e contenuti (comprese le tue email di Gmail) per scopi di marketing.

Per fortuna, Google Drive funziona bene con Boxcryptor, quindi puoi crittografare i tuoi file e conservare la chiave di crittografia tu stesso prima di caricarli per una protezione aggiuntiva (vedi la nostra recensione di Boxcryptor).

Prezzi di Google Drive

Con un generoso 15 GB di spazio di archiviazione gratuito, Google Drive è ancora uno dei migliori provider di archiviazione cloud gratuiti sul mercato. Tutto ciò di cui hai bisogno per utilizzare questo impressionante spazio di archiviazione gratuito è registrarti per un account Google.

Se ciò non bastasse, puoi eseguire l’upgrade a piani che vanno da 100 GB a un enorme 30 TB; 100 GB di spazio di archiviazione ti costeranno $ 1,99 al mese (o $ 19,99 all’anno), fino a $ 299,99 al mese per 30 TB di spazio di archiviazione.

4. Dropbox

Essendo una delle prime unità cloud per colpire il mercato consumer, Dropbox è una scelta degna per l’archiviazione del cloud dei documenti. Si concentra principalmente sugli utenti personali, come mostra la nostra recensione di Dropbox, ma offre anche funzionalità e piani rivolti agli utenti aziendali.

dropbox-web-app

Dropbox non ha provato a seguire il modello di Google di sviluppo della propria suite di produttività oltre Dropbox Paper, un’app di elaborazione testi collaborativa che è leggera sulle funzionalità. Invece, Dropbox offre la piena integrazione con Office Online, permettendoti di modificare e creare documenti in movimento usando Word, Excel o PowerPoint.

Funzionalità di Dropbox

Funzionalità chiave – come la sincronizzazione a livello di blocco e Smart Sync (per selezionare i file e le cartelle che si desidera sincronizzare sul PC senza utilizzare la memoria del disco rigido) – mostrare il pedigree di Dropbox come il primo dei servizi di sincronizzazione dei file cloud. Gli utenti aziendali hanno ancora più funzionalità, come spiegherà la nostra recensione di Dropbox Business.

Se fai parte del piano a pagamento Plus, puoi usufruire del controllo delle versioni dei file, dandoti la possibilità di ripristinare i file eliminati o modificati entro 30 giorni. Periodi più lunghi sono disponibili nei piani Professional e Business.

Sebbene non sia una priorità per l’archiviazione di documenti, Dropbox offre anche funzionalità di riproduzione multimediale, aiutandoci a creare il nostro miglior archivio cloud per la lista dei video. 

Se stai cercando di condividere i tuoi file con altri, Dropbox offre una buona serie di funzionalità di collaborazione, oltre alla possibilità di impostare i livelli di accesso per i tuoi file e cartelle, oltre a generare collegamenti di condivisione per email o social media.

Sicurezza Dropbox

Dropbox non è un provider a conoscenza zero, ma offre la crittografia AES a 256 bit per i tuoi file, anche se decrittografa i tuoi file per controllare i metadati quando vengono caricati. 

Come Google Drive, se desideri migliorare la sicurezza dei tuoi file Dropbox, puoi combinarli con Boxcryptor per assumere il controllo completo della crittografia dei file. Ciò manterrà i tuoi documenti al sicuro, anche se Dropbox affronta un’altra violazione dei dati.

Prezzi Dropbox

Con 2 GB di spazio di archiviazione gratuito, Dropbox non è il miglior provider di archiviazione gratuito. Il piano gratuito di Dropbox ti impedisce di utilizzare molte delle funzioni che abbiamo menzionato, oltre alla condivisione dei file.

Due piani a pagamento per le persone aumentano notevolmente lo spazio di archiviazione di Dropbox e l’accesso alle funzionalità, con Dropbox Plus che include 2 TB di spazio di archiviazione e versione dei file di 30 giorni a partire da $ 9,99 al mese. 

Il piano Dropbox Professional più costoso include 3 TB di spazio di archiviazione e una gamma di funzionalità aggiuntive, tra cui AutoOCR per la scansione dei documenti, a partire da $ 16,48 al mese. 

Nessuno di questi piani è il più economico, tuttavia, soprattutto rispetto ad alternative come Google Drive. Se stai cercando uno spazio di archiviazione online illimitato, tuttavia, Dropbox lo offre a $ 25 al mese.

5. iCloud

Molti dei prodotti che abbiamo trattato funzioneranno bene (o ragionevolmente bene) su macOS, ma solo uno è stato progettato pensando ad Apple. iCloud è il servizio di archiviazione cloud di Apple a cui ogni proprietario di dispositivo Apple ha accesso, come spiega ulteriormente la nostra recensione iCloud.

iCloud

Sfortunatamente, il più grande punto vendita di iCloud può anche essere il suo problema più grande, specialmente se sei qualcuno a cui piace mescolare e abbinare i tuoi gadget. Questo perché iCloud funziona al meglio sui dispositivi Apple per cui è progettato, rendendo difficile l’utilizzo su Windows o su altri dispositivi mobili come Android.

Integrazione iCloud

Il più grande vantaggio di iCloud è l’integrazione. Non è necessario fare nulla di speciale per configurare iCloud perché rappresenta un vantaggio per i titolari di account Apple. iCloud è lì per l’accesso come unità di archiviazione separata nell’app macOS Finder, nonché nelle impostazioni iOS per i backup del dispositivo. 

Se stai creando documenti, non potrebbe essere più semplice da usare, in quanto puoi salvare sul tuo archivio iCloud direttamente nelle app di Office per Mac o Apple iWork. Se i tuoi file vengono salvati altrove, puoi spostarli nell’unità iCloud come se stessi spostando i file in un’altra cartella.

La sicurezza è una priorità per Apple, con il passaggio all’autenticazione a due fattori per gli account utente Apple. Gli utenti con i nuovi prodotti Apple possono inoltre sfruttare Touch ID per gli accessi iCloud e qualsiasi modifica dell’account.

Tuttavia, Apple è ancora una società statunitense, quindi ti consigliamo comunque di crittografare i tuoi file più sensibili prima di caricarli su iCloud, per ogni evenienza. Apple offre la crittografia AES a 128 bit ma – come altri provider, come Google Drive – questo non è un sistema a conoscenza zero, il che significa che Apple può decrittografare i tuoi dati.

Detto questo, Apple è nota per giocare duro con le forze dell’ordine, con la società che rifiuta regolarmente di soddisfare le richieste di sblocco di dispositivi e dati. Questo è un buon segno, anche se dovresti rimanere un po ‘diffidente.

Piani di archiviazione iCloud

Con 5 GB di spazio di archiviazione gratuito, gli utenti iCloud hanno una buona quantità di spazio per iniziare a salvare i loro file più importanti. Puoi passare a piani a pagamento, che vanno da 50 GB a 2 TB, con la possibilità di condividere lo spazio di archiviazione con i membri della famiglia sui piani più costosi.

Questi piani ti restituiranno $ 0,99 al mese per 50 GB di spazio di archiviazione e fino a $ 9,99 al mese per 2 TB. 

Come abbiamo scelto i nostri fornitori

Se hai letto una qualsiasi delle nostre precedenti revisioni e raccolte di cloud storage, saprai che non siamo qui per ricoprire le cose. Se un fornitore è bravo, lo consigliamo, e se non lo è, non lo faremo – è così semplice.

Consideriamo ciascun fornitore nel merito prima di inserirli nei nostri elenchi, esaminando la sua capacità di archiviazione, le caratteristiche generali, la qualità della sicurezza, i piani tariffari e la facilità d’uso. Ecco perché Sync.com è consigliato qui, ma siamo anche lieti di consigliare provider di archiviazione cloud gratuiti come Google Drive.

Pensieri finali

Uno dei cinque provider di archiviazione cloud in questo elenco funzionerebbe bene per l’archiviazione di documenti, ma Sync.com ottiene il nostro voto più alto, grazie alla crittografia a conoscenza zero che ti consente di controllare la sicurezza dei tuoi file. 

Grandi nomi come OneDrive e Google Drive non sono molto indietro, tuttavia, grazie all’integrazione integrata con Office e Google Docs in offerta. Se hai bisogno di una soluzione che funzioni bene su Mac, iCloud sarebbe una buona alternativa, anche se gli utenti multipiattaforma troveranno Dropbox come una grande unità cloud per i loro file importanti. 

Se hai i tuoi pensieri e opinioni, non aver paura di condividerli – lascia un commento qui sotto. Grazie per aver letto.

Kim Martin
Kim Martin Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me