Il miglior cloud storage per Linux 2020: il piacere del pinguino

Linux potrebbe essere solo sul 2,6 percento dei computer in tutto il mondo, ma il pinguino è popolare tra gli utenti esperti. Tuttavia, quegli utenti hanno difficoltà a decidere su un servizio di archiviazione cloud. Non perché ci siano troppi tra cui scegliere, ma perché molti servizi non supportano Linux. Ecco perché abbiamo deciso di selezionare il miglior archivio cloud per Linux tra quelli che lo fanno.


Mentre Linux potrebbe bloccarsi meno spesso di alcuni sistemi operativi, il disco rigido potrebbe ancora non funzionare correttamente e causare la perdita dei file. Inondazioni, incendi e altri atti della natura potrebbero danneggiare anche l’hardware. Le unità a stato solido non sono completamente affidabili, poiché presentano più errori di dati, anche se hanno un tasso di errore inferiore all’1%.

Spostare i tuoi file nel cloud non li renderà immuni da incidenti, ma i servizi di cloud storage costruiscono i loro data center per proteggerli. Usano più server in posizioni separate per mantenere i file che rendono i dati ridondanti. È simile a come funziona RAID. I data center proteggono anche da intrusi, calamità naturali e dipendenti non autorizzati.

Se sei venduto sul valore del cloud storage, possiamo passare all’elenco, ma prima di farlo, parliamo dei criteri che abbiamo usato per realizzarlo.

Il miglior cloud storage per Linux 2020

Cosa rende Cloud Storage il migliore per Linux

Il supporto di Linux è il nostro criterio principale. Tutti i servizi in questo elenco supportano Linux, ma vedremo anche quanto è buona la loro esperienza utente. Sebbene la maggior parte degli utenti Linux ami lavorare con l’interfaccia della riga di comando, avere un client grafico facile da usare non farà male. Inoltre, i clienti dovrebbero lavorare su Web e dispositivi mobili.

Quindi, esamineremo i piani di abbonamento. È meglio se offrono molto spazio di archiviazione a basso costo. Più piani ha un servizio, meglio è perché è più facile trovare una corrispondenza adatta alla tua configurazione. Se le tue esigenze sono elevate, leggi la nostra migliore guida illimitata ai provider di archiviazione online.

I tuoi file dovrebbero beneficiare di una forte sicurezza mentre sono nel cloud. Quanto è forte dipenderà dal livello di crittografia dei file, quali protocolli proteggono i tuoi file in transito, quanto sono sicuri i data center e altro ancora. È meglio avere una crittografia a conoscenza zero perché garantisce la privacy dei tuoi file. L’autenticazione a due fattori aiuterà se qualcuno ruba la tua password.

Infine, è importante anche la velocità di trasferimento, che determina la velocità con cui è possibile spostare i file nel cloud. Più veloce è, meglio è perché a nessuno piace aspettare che finisca il loro caricamento. Le velocità di trasferimento dipenderanno da quanto sei vicino a un server e al tuo provider di servizi Internet.

Ora che abbiamo definito i nostri criteri, iniziamo con il nostro pCloud top pick, che è uno dei preferiti da molto tempo nella nostra migliore guida di archiviazione cloud. Se desideri semplicemente un breve elenco di servizi, consulta le nostre migliori recensioni di archiviazione cloud.

1. Miglior Cloud Storage per Linux: pCloud

PCloud, con sede in Svizzera, è stato lanciato sul mercato nel 2013. Oltre ad essere la scelta migliore in questo elenco, si colloca al vertice del nostro miglior confronto di cloud storage. Inoltre, il suo client desktop funziona su Linux.

È divertente e facile da usare. È possibile accedervi tramite l’icona nella barra delle applicazioni. L’interfaccia è noiosa ma chiara e intuitiva. È inoltre possibile utilizzare l’unità pCloud nel file manager di sistema per accedere ai file. 

A differenza del percorso della cartella di sincronizzazione, un’unità di rete consente di accedere ai file senza scaricarli prima, risparmiando spazio sul disco rigido. L’aspetto negativo è che i tuoi file non sono disponibili quando sei offline.

File di interfaccia Web pCloud

Cartella di sincronizzazione pCloud

Collegamento file di condivisione pCloud

Link per il download di pCloud

pCloud Drive Client

Precedente

Il prossimo

Se ti trovi su un altro computer e desideri accedere ai tuoi file, puoi utilizzare il client web. Non ha un aspetto attraente o moderno, ma non deluderà perché è chiaro, facile da usare, veloce e offre un’esperienza fluida. Tieni presente che, tuttavia, non è utile per il trasferimento di file di grandi dimensioni. Per questo dovresti usare il client desktop.

Anche l’app mobile è semplice e diretta da usare. Le icone nel menu burger ti consentono di filtrare i tuoi file per foto, video, documenti e musica. Puoi anche usarlo per caricare automaticamente foto e video e riprodurre file audio e video. È disponibile per Android e iOS.

pCloud ha solo due piani personali: Premium 500GB e Premium Plus 2TB. Il primo è $ 4,99 al mese e il secondo è $ 9,99 al mese. Se ti iscrivi per un anno in anticipo, i prezzi scendono rispettivamente a $ 47,88 e $ 95,88 all’anno.

Se stai pensando di utilizzare pCloud a lungo termine, dovresti prendere in considerazione una licenza a vita perché ti farà risparmiare un sacco di soldi a lungo termine. Attualmente, i prezzi sono scontati, quindi la licenza Premium da 500 GB è $ 175 e la licenza Premium Plus da 2 TB è $ 375.

Prima di decidere di pagare, tuttavia, puoi utilizzare il piano gratuito, che ti dà 2 GB dopo aver registrato un account e fino a 10 GB di spazio di archiviazione gratuito se completi una procedura in più passaggi. Inoltre, ogni amico a cui fai riferimento ti offre 1 GB di spazio aggiuntivo fino a 20 GB.

Altri motivi per cui ci piace pCloud

pCloud utilizza la crittografia AES a 256 bit per proteggere i file inattivi e il protocollo TLS / SSL per proteggerli durante il trasferimento da minacce come attacchi man-in-the-middle. 

Il servizio fornisce la crittografia a conoscenza zero sotto forma di pCloud Crypto, un componente aggiuntivo a pagamento che costa $ 3,99 al mese. Ti consigliamo di ottenerlo perché pCloud conserva i tuoi file negli Stati Uniti, il che li rende soggetti alle leggi e alle normative statunitensi. Inoltre, i lettori ci dicono che pCloud rimuoverà i file che violano i suoi termini se non usi Crypto.

Nota che pCloud non sarà in grado di reimpostare la password della cartella Crypto se la dimentichi. È possibile utilizzare alcuni dei migliori gestori di password per evitare di farlo.

pCloud utilizza l’autenticazione a due fattori per proteggere il tuo account se qualcuno ruba la tua password. Ciò non significa che dovresti essere pigro e creare una password debole. Dovresti ancora farne uno forte.

pCloud non ha una rete globale di server. Li mantiene negli Stati Uniti … Ciò non ha influito sulle nostre velocità di trasferimento, poiché i nostri test hanno mostrato velocità paragonabili ad altri servizi. Inoltre, il trasferimento a livello di blocco ti aiuterà con i caricamenti successivi. Se i trasferimenti richiedono troppa larghezza di banda, puoi limitarli nelle impostazioni del desktop.

Abbiamo posto pCloud in cima a questo elenco perché ha prezzi competitivi, una forte sicurezza, clienti divertenti e facili da usare e velocità elevate. Se vuoi conoscere i dettagli del servizio, leggi la nostra recensione di pCloud.

2. Tresorit

Tresorit è tra i servizi di archiviazione cloud più sicuri grazie alla crittografia a conoscenza zero e ad altre funzionalità di sicurezza. Però è più costoso.

Il suo client desktop funziona su Linux ed è chiaro e facile da usare. È anche uno dei più allettanti sul mercato. Detto questo, l’esperienza dell’utente è più complessa perché è necessario creare singole cartelle di sincronizzazione chiamate “tresor” per sincronizzare i file. 

Tresorit-homepage-2019

Puoi anche utilizzare l’app Web Tresorit per accedere al tuo archivio cloud. Ha un design accattivante e minimale che è facile da navigare.

L’app per smartphone di Tresorit funziona su Android e iOS. Puoi usarlo per accedere al tuo archivio cloud, rendere i file disponibili per l’uso offline e caricare foto e video dal tuo telefono. Inoltre, puoi aggiungere un blocco con passcode per renderlo più sicuro.

Il piano più economico di Tresorit è Premium, che ti farà guadagnare $ 10,42 al mese e ti darà solo 200 GB di spazio di archiviazione. L’altro piano personale, Solo, offre 2 TB di spazio per $ 24 al mese.

Se hai bisogno di spazio di archiviazione per la tua attività, puoi utilizzare uno dei piani aziendali di Tresorit. Le piccole imprese costano $ 20 per utente al mese per 1 TB di spazio di archiviazione per ciascun utente. Il business è attualmente scontato del 50%, il che lo rende $ 12 per utente al mese. Se è necessario ospitare 100 o più utenti, è necessario il piano Enterprise, che costa $ 24 per utente al mese. 

Non esiste un piano gratuito, ma puoi utilizzare una prova gratuita per testare il servizio.

Altri motivi per cui ci piace Tresorit

Tresorit utilizza la crittografia AES a 256 bit per proteggere i file inattivi, la crittografia a conoscenza zero per garantire la privacy e il protocollo TLS per prevenire attacchi che colpiscono i file durante il trasferimento. Inoltre, l’autenticazione a due fattori è disponibile per proteggere il tuo account nel caso in cui qualcuno rubi le tue credenziali.

Tresorit ha server nei data center di Microsoft Azure in Irlanda e Paesi Bassi. Tali data center dispongono di sicurezza 24/7, scansione biometrica e sorveglianza. Sono inoltre conformi agli ultimi standard ISO. Se vuoi saperne di più su Azure, leggi la nostra recensione di Microsoft Azure.

Abbiamo testato le velocità di trasferimento di Tresorit durante la nostra recensione di Tresorit. Le velocità di upload erano nella media, ma le velocità di download erano più lente del previsto. Se scopri che Tresorit ti impedisce di svolgere il tuo lavoro o sei su un piano dati limitato, puoi limitare la larghezza di banda della rete.

L’abbiamo posizionato al secondo posto per i suoi prezzi elevati, ma è un ottimo servizio grazie alle sue potenti funzionalità di sicurezza e alla piacevole esperienza utente.

3. MEGA

MEGA è stato lanciato nel 2013 e spesso lo includiamo nelle nostre raccolte di sicurezza grazie alla sua crittografia a conoscenza zero, che si estende alla condivisione dei collegamenti. È anche uno dei rari servizi che offrono supporto per Linux. Il client desktop di MEGA gioca bene con il pinguino ed è chiaro e facile da usare. 

Il client Web è semplice e intuitivo. È anche veloce, ti consente di trascinare e rilasciare i tuoi file ovunque per caricarli e ti consente di accedere rapidamente alle funzionalità più utili tramite il menu di scelta rapida.

MEGA-Homepage del 2018

Le app mobili funzionano come un fascino e sono disponibili per Android e iOS. La vista principale della schermata ti consente di sfogliare i tuoi file e il menu in basso ti consente di accedere a chat, file offline, fotocamera e caricare e visualizzare cartelle condivise. Puoi anche abilitare i caricamenti automatici di foto e video.

MEGA ha quattro piani: PRO LITE, PRO I, PRO II e PRO III. Devi pagare $ 5,69 al mese per il piano PRO LITE, che ti offre solo 200 GB di spazio di archiviazione e 1 TB di trasferimento. PRO I costa $ 11,20 al mese e ti offre 1 TB di spazio di archiviazione e 2 TB di trasferimento. È più costoso del piano da 2 TB di pCloud.

MEGA non ha un piano equivalente a quello, ma il piano PRO II ti offre 4 TB di spazio di archiviazione e 8 TB di trasferimento per $ 22,41 al mese. PRO III offre 8 TB di spazio di archiviazione e 16 TB di trasferimento per $ 33,62 al mese. Se paghi con un anno di anticipo per qualsiasi piano, ricevi due mesi gratis.

Per addolcire l’accordo, MEGA offre un piano gratuito che inizialmente offre 50 GB di spazio libero, ma che scende a 15 GB dopo un po ‘.

Altri motivi per cui ci piace MEGA

MEGA si pubblicizza come società per la privacy, quindi non sorprende che offra ai suoi utenti una crittografia privata end-to-end. Utilizza AES a 128 bit che non è forte come AES a 256 bit, ma nessuno è stato in grado di decifrarlo per quanto ne sappia qualcuno. MEGA utilizza inoltre il protocollo TLS per proteggere i dati durante il trasferimento e offre un’autenticazione a due fattori.

Inoltre, il suo codice sorgente è pubblico, quindi chiunque voglia dare un’occhiata alla sicurezza di MEGA può farlo.

MEGA ha server in Europa, Canada e Nuova Zelanda, ma ciò non ci ha aiutato a raggiungere le velocità che ci aspettavamo. MEGA era più lento della media e non aiuta a non utilizzare la copia di file a livello di blocco. Inoltre, molti utenti si lamentano della sua bassa velocità nella nostra recensione MEGA.

4. Dropbox

Dropbox è stato un nome familiare per molto tempo. È famoso per la sua eccezionale esperienza utente, che include il supporto Linux.

Per usarlo su Linux, devi installare il suo client desktop, che consiste in un’icona nella barra delle applicazioni e in una cartella di sincronizzazione. Questo è il modello comune di sincronizzazione, che Dropbox ha inventato nel 2007. Il client è sottile, quindi troverai ciò di cui hai bisogno senza problemi.

Dropbox Online Files Slide1

Dispositivo di scorrimento della cartella di sincronizzazione di Dropbox

Slide4 Richiesta file Dropbox

Dropbox Selective Sync Slide5

Precedente

Il prossimo

Il client Web ha le stesse funzionalità. È chiaro, facile da usare e veloce. Puoi semplicemente trascinare e rilasciare i file per iniziare a caricarli.

Anche l’app mobile, che è per Android e iOS, è semplicissima da usare. Ti consente di eseguire automaticamente il backup di foto e video, scansionare documenti, rendere i file disponibili offline e accedere a Dropbox Paper. Se Dropbox Paper è nuovo per te, puoi saperne di più nella nostra recensione di Dropbox Paper.

Dropbox semplifica il suo schema dei prezzi, poiché ha solo due piani per gli utenti personali. Il primo, Plus, è $ 11,99 al mese o $ 119,88 all’anno. Fornisce 2 TB di spazio di archiviazione. Se questo spazio non è sufficiente per te, il piano successivo, Professional, ti offre 3 TB per $ 19,99 al mese o $ 199,00 all’anno.

Prima di decidere di iscriverti, puoi testare Dropbox usando il suo piano gratuito. Offre uno scarso spazio di archiviazione di 2 GB.

Altri motivi per cui ci piace Dropbox

Dropbox utilizza il protocollo TLS con AES 128-bit per proteggere i file durante il trasferimento e AES 256-bit per rimescolare i file inattivi. È un buon livello di sicurezza, ma Dropbox decodifica i tuoi file per estrarre i metadati per l’indicizzazione quando raggiungono i suoi server e li crittografano in seguito. 

Inoltre, i metadati rimangono in testo normale su un server separato. Ciò significa che la crittografia privata non è disponibile. Per ovviare a questo, puoi usare Boxcryptor, un componente aggiuntivo di crittografia privato, per assicurarti che nessuno su Dropbox possa leggere i tuoi file. Puoi saperne di più a riguardo nella nostra recensione di Boxcryptor.

Anche se manca la crittografia privata, Dropbox non manca dell’autenticazione a due fattori. Inoltre, puoi monitorare dispositivi collegati, sessioni Web attive e app di terze parti con accesso al tuo account dalla pagina di sicurezza del tuo account. Se ritieni che qualcosa sia sospetto, puoi disabilitare l’accesso al tuo account.

Dropbox mantiene i suoi server negli Stati Uniti, quindi le velocità di trasferimento dipenderanno da quanto sei vicino a loro. Detto questo, Dropbox è stato veloce nei nostri test di trasferimento e offre prestazioni ancora migliori quando si trasferiscono file già caricati grazie alla sincronizzazione a livello di blocco. Dropbox l’ha inventato, quindi non c’è da meravigliarsi che funzioni così bene. Puoi vedere i risultati del test di velocità nella nostra recensione di Dropbox. 

5. Koofr

Koofr è un servizio di cloud storage con sede in Slovenia che rafforza la gamma di servizi che supportano Linux. Il client desktop segue il modello di sincronizzazione comune e non avrai problemi a utilizzarlo perché è chiaro e intuitivo. 

Se sei in movimento, puoi fare affidamento sul client web. È anche facile da usare. Ha un sacco di spazio negativo, il che lo rende chiaro e ti consente di trovare rapidamente quello che stai cercando. Funziona abbastanza velocemente da farti sentire come se stessi lavorando con un’app desktop.

Koofr-homepage del 2018

L’app per smartphone è disponibile per iOS e Android. È semplice da usare e l’interfaccia è chiara e accattivante. Ha le stesse funzionalità dell’app Web ma consente anche di utilizzare i file offline. Puoi caricare file multimediali esistenti, nonché foto e video non appena li prendi.

Koofr ha una buona flessibilità di piano grazie ai suoi cinque piani a pagamento, ma il loro valore non è qualcosa di cui vantarsi. 

Il primo piano, S, è di soli 57 centesimi al mese e ti offre 10 GB di spazio di archiviazione. M costa $ 1,14 al mese per 25 GB. L ti darà 100 GB per $ 2,28 al mese. XL è $ 4,55 al mese per 250 GB e, infine, XXL è $ 11,38 al mese per 1 TB di spazio.

Il piano gratuito, Starter, ti offre 2 GB di spazio di archiviazione, una quantità minima ma sufficiente per testare il servizio.

Altri motivi per cui ci piace Koofr

Koofr usa AES 256-bit per rimescolare i tuoi file a riposo e il protocollo TLS / SSL per proteggerli mentre si dirigono verso i suoi server. Sfortunatamente, non esiste una crittografia privata per garantire la tua privacy.

Quanto sei vicino ai server di Koofr giocherà un ruolo importante nella velocità di trasferimento. Eravamo relativamente vicini quando abbiamo eseguito i nostri test di velocità, quindi le nostre velocità erano elevate. Detto questo, Koofr non utilizza la sincronizzazione a livello di blocco per accelerare i caricamenti successivi. Puoi saperne di più sulle velocità di Koofr e sulle sue altre funzionalità nella nostra recensione di Koofr.

Pensieri finali

Sebbene non ci siano molti servizi che supportano Linux, ci sono ottimi servizi tra quelli che lo fanno. Da loro abbiamo scelto pCloud come il miglior servizio grazie alla sua forte sicurezza, ai prezzi competitivi, alla buona esperienza utente e alle velocità elevate.

pCloud è la nostra scelta migliore, ma ciò non significa che gli altri in questo elenco non siano opzioni praticabili, almeno in casi d’uso specifici. Se apprezzi la tua sicurezza, potresti voler aumentare la tua liquidità e abbonarti al più costoso Tresorit. In alternativa, puoi abbonarti a MEGA, che è più economico e ha un piano gratuito da 15 GB ma non ha velocità di trasferimento veloci e stabili.

Dropbox ha una velocità elevata e utilizza un algoritmo di sincronizzazione a livello di blocco, insieme a un’esperienza utente all’avanguardia nei servizi di archiviazione cloud, ma non include tutte le funzionalità di sicurezza delle nostre prime due scelte e non è economico. Infine, potresti andare con Koofr se non hai bisogno di molto spazio di archiviazione e non ti dispiace la mancanza di crittografia privata.

Cosa ne pensi delle nostre scelte? Hai un preferito? C’è un servizio che ci è mancato? Fateci sapere nei commenti qui sotto. Grazie per aver letto.

Kim Martin Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
    Like this post? Please share to your friends:
    Adblock
    detector
    map