Migliore VPN per la Thailandia 2020: navigare con un sorriso

La Thailandia è una destinazione popolare sia per i viaggiatori con zaino in spalla che per i nomadi digitali. Si rivolge anche al budget più povero ed è noto per la sua cultura, folle vita notturna, spiagge bellissime e cibo vario. Mentre sei lì, molto probabilmente vorrai utilizzare Internet, quindi dovresti armarti di una delle nostre migliori scelte VPN per la Thailandia.


L’uso di una rete privata virtuale non è solo un’idea intelligente per la sicurezza. La Thailandia soffre di censura su Internet, anche se non è così grave come il Great Firewall. Inoltre, ci sono altri motivi per utilizzare una VPN, che spiegheremo in questo articolo.

Migliore VPN per la Thailandia 2020

Censura online in Tailandia

Internet della Thailandia ha delle restrizioni. Nel 2017 sono stati bloccati oltre 6.000 URL perché ritenuti pericolosi per la sicurezza nazionale o in conflitto con la morale pubblica o l’ordine pubblico. La sezione 20 del Cyber ​​Crime Act consente ai funzionari di richiedere un ordine del tribunale per bloccare tali contenuti. I fornitori di servizi Internet devono bloccare l’accesso ai siti Web in base all’ordine del tribunale.

Il contenuto include pornografia e gioco d’azzardo. Anche alcuni blog politici e contenuti anti-reali sono bloccati. La legge thailandese di Majese proibisce le critiche alla famiglia reale e si estende ai contenuti online.

Anche se il torrent va bene e i siti Web torrent sono disponibili, quelli che violano il copyright possono far annullare i loro servizi dal loro ISP. 

È legale utilizzare una VPN in Thailandia, ma alcuni siti Web dei provider sono bloccati dagli ISP. Puoi aggirare questo, tuttavia, scaricando una VPN prima di arrivare nel paese.

Sorveglianza online in Tailandia

Le politiche tailandesi consentono la sorveglianza del governo e, sebbene i social media siano disponibili, vengono monitorati. Un centro di controllo centralizzato esamina e decide se i contenuti dei social media sono inappropriati o illegali, come le critiche alla monarchia del paese.

Sebbene la costituzione della Thailandia sia stata rinnovata nel 2017, include ancora parti di quella provvisoria. Ad esempio, la Sezione 44 fornisce alle autorità il potere di sorvegliare le attività degli utenti di Internet e ordinare agli ISP di rimuovere determinati contenuti.

Gli ISP devono conservare i dati sul traffico per almeno 90 giorni, ma i funzionari possono istruirli a conservarli per un massimo di due anni. I funzionari devono avere un mandato per accedere ai dati, ma alcuni casi, come le violazioni del Computer-Related Crime Act, rientrano nei poteri del Dipartimento per le indagini speciali. 

Gli investigatori del DSI possono intercettare comunicazioni online e dati personali senza controllo giudiziario. Gli utenti sospettati di crimini vocali online possono essere scoperti e i record della chat privata sono stati utilizzati come prova. Ai sensi della Sezione 18 del Computer-Related Crime Act, il governo può ordinare alle persone di decodificare i dati informatici crittografati anche senza un ordine del tribunale. 

Nel 2015 è stata introdotta una controversa legge sulla sicurezza informatica, con i critici che affermano che ha invaso la privacy e permesso la sorveglianza. È stato emanato nel 2018 e include maggiori disposizioni per la sorveglianza. 

I dati biometrici, come le impronte digitali e le scansioni del volto, vengono raccolti durante la registrazione di nuove carte SIM, eliminando efficacemente l’anonimato. I dati vengono quindi archiviati presso la National Broadcasting and Telecommunications Commission.

Il governo thailandese ha acquistato spyware dall’Hacking Team tra il 2012 e il 2014. Inoltre, ha una licenza per importare apparecchiature di intercettazione delle comunicazioni dalla Svizzera e dal Regno Unito.

Libertà di parola in Tailandia

La libertà di parola in Thailandia è ridotta dalla sua severa legge lese-majeste. I commenti critici nei confronti della monarchia sono bloccati dalle autorità. Coloro che postano tali commenti o criticano il Consiglio nazionale per la pace e l’ordine possono essere perseguiti e messi sotto sorveglianza. 

Ad esempio, un uomo è stato condannato a 18 anni di prigione nel 2017 perché ha pubblicato video su Facebook che sono stati ritenuti offensivi per la monarchia. Anche condividere post critici sui social media può essere pericoloso.

La sezione 14 del Computer-Related Crime Act vieta l’introduzione di informazioni false in un sistema informatico che provoca danni al pubblico, che si riferisce a reati come l’hacking. Detto questo, è stato interpretato e utilizzato in modo errato dai giudici per perseguire il discorso. 

Giornalisti e media possono essere penalizzati per aver criticato il governo. I canali di notizie sono stati sospesi e i giornalisti sono stati arrestati senza accusa.

Criminalità informatica in Tailandia

Sebbene tutti i suddetti argomenti siano importanti, non dimentichiamoci della connettività in Thailandia. Se viaggi, potresti ritrovarti a utilizzare gli hotspot WiFi pubblici. Non c’è niente di sbagliato nel farlo, ma non c’è modo di sapere quanto sia sicura la connessione. 

Dopo tutto, le minacce informatiche in Thailandia stanno aumentando, secondo la società di sicurezza informatica Symantec. Gli hacker e i virus potrebbero essere in attesa di balzare, quindi è meglio proteggersi con una VPN e un antivirus decente.

Ciò che rende una VPN la migliore per la Thailandia

Sebbene la maggior parte delle VPN abbia le stesse funzionalità, non sono implementate allo stesso livello. Ecco perché è importante assicurarsi di scegliere quello giusto per la Thailandia. 

Una caratteristica importante è la sicurezza perché sarai vulnerabile a sguardi indiscreti e ficcanaso senza di essa. Una buona sicurezza ti proteggerà e ti nasconderà dai pericoli online, quindi assicurati che la VPN scelta lo implementi bene. Se il provider include un kill switch, questo è un bonus perché interromperà la tua connessione se la VPN fallisce, assicurandoti di non essere lasciato aperto agli attacchi.

La privacy è altrettanto importante. Sebbene tu possa pensare che sia coperto dalla sicurezza, non lo è. Le VPN rispettano la tua privacy non mantenendo un registro delle tue attività online, quindi assicurati che quello che scegli abbia una politica senza registri.

Per aggirare la censura, avrai bisogno di molti server tra cui scegliere. Maggiore è il numero di server, maggiori sono le possibilità di trovarne uno adatto. Questo ti aiuterà anche a superare i geoblocchi. 

I blocchi geografici limitano i contenuti a un determinato Paese, quindi se non ci sei, non sarai in grado di visualizzarli. Se desideri accedere a contenuti limitati alla Thailandia, avrai bisogno di server lì.

Prendiamo Netflix come esempio. Se sei fuori dal paese e desideri accedere alla versione tailandese, dovrai connetterti a un server tailandese. Se desideri una sessione Netflix, consulta il nostro miglior confronto VPN per Netflix per consigli.

Se prevedi di eseguire lo streaming o il torrent, assicurati che il servizio includa larghezza di banda illimitata e abbia una buona velocità. Non vuoi aspettare per sempre il caricamento dei contenuti e nel frattempo sprecare il tuo limite. Una volta raggiunto il limite di larghezza di banda, la VPN smetterà di funzionare e ti lascerà insicuro.

Ci sono anche altri fattori da considerare, come ad esempio quali dispositivi sono supportati e se la VPN è intuitiva. Puoi anche considerare quanti dispositivi consente, la qualità del servizio clienti e quanto costa la VPN.

Tenendo presente i suddetti fattori, abbiamo esaminato le nostre recensioni VPN per trovare le VPN più adatte per la Thailandia.

1. Migliore VPN per la Thailandia: ExpressVPN

ExpressVPN è un fantastico fornitore che ha tutte le campane e fischietti di cui hai bisogno. Viene spesso assegnato un primo posto nei nostri articoli VPN e con buone ragioni. Ha un’eccellente sicurezza per proteggerti e include un kill switch abilitato automaticamente. Ha anche una rigorosa politica di non accesso, quindi non ci sono registrazioni della tua attività online.

ExpressVPN-Website

ExpressVPN-iscrizione

ExpressVPN-Speedtest

ExpressVPN-Tunnel-Opzioni

ExpressVPN-Full-app

Precedente

Il prossimo

Ha un’enorme rete di server con oltre 3.000 server in 94 paesi, alcuni dei quali si trovano in Tailandia (è la nostra scelta migliore per ottenere un indirizzo IP tailandese con motivo).

Non avrai problemi con la velocità perché è la VPN più veloce che abbiamo testato. C’è anche una larghezza di banda illimitata e può accedere a tutte le piattaforme di streaming, motivo per cui è la nostra migliore VPN per lo streaming.

Altri motivi per cui ci piace ExpressVPN

ExpressVPN è facile da usare. In effetti, è ottimo per gli utenti alle prime armi. Detto questo, piacerà anche agli utenti più esperti. Puoi usarlo su Windows, macOS, Android e iOS, puoi connettere fino a cinque dispositivi contemporaneamente. 

In caso di problemi, esiste una base di conoscenza utile per l’auto-aiuto. Se ciò non bastasse, è disponibile la chat dal vivo 24 ore su 24, 7 giorni su 7. La live chat ti darà la risposta più veloce, ma l’e-mail è migliore per altri problemi tecnici. Leggi la nostra recensione ExpressVPN per i dettagli.

Sfortunatamente, ExpressVPN è costoso. Tuttavia, puoi risparmiare denaro scegliendo un piano più lungo. Inoltre, c’è una garanzia di rimborso di 30 giorni, quindi puoi assicurarti che sia quello che desideri.

CyberGhost

Un’altra scelta decente è CyberGhost. Ha una grande sicurezza con un kill switch sempre attivo per proteggerti. Inoltre, non mantiene un registro delle tue attività online.

CyberGhost-Slider1

CyberGhost-Slider2

CyberGhost-Slider3

CyberGhost-Slider4

CyberGhost-Slider5

Precedente

Il prossimo

Più di 4.000 server formano la sua rete e possono essere trovati in 58 paesi. Tra questi ce ne sono 10 in Thailandia. Ha velocità elevate, ma può rallentare su lunghe distanze. Tuttavia, beneficerai di una larghezza di banda illimitata e della sua capacità di accedere alla maggior parte delle piattaforme di streaming. CyberGhost consente anche il torrenting, come puoi leggere nella nostra recensione di CyberGhost.

Altri motivi per cui ci piace CyberGhost

È possibile installare CyberGhost su Windows, macOS, Android e iOS. La sua interfaccia è stata aggiornata non molto tempo fa e, sebbene ci si debba abituare, è facile da usare. CyberGhost ti consente di connettere fino a sette dispositivi contemporaneamente, guadagnando un posto nella nostra migliore VPN per più dispositivi. Detto questo, sette è anche il limite di installazione.

C’è una base di conoscenza, che è una delle migliori che abbiamo visto e offre un grande auto-aiuto. Puoi anche contattare l’assistenza tramite chat dal vivo ed e-mail. La chat dal vivo non è eccezionale per domande tecniche, quindi ti consigliamo di indicarle al team di posta elettronica. 

CyberGhost è un servizio economico ma buono. Tuttavia, la tariffa mensile non è buona, quindi ti consigliamo di registrarti per un periodo più lungo perché funzionerà in modo più economico.

È disponibile una versione di prova gratuita di sette giorni per Android e iOS, quindi puoi prima provarla. C’è anche una garanzia di rimborso che si applica a. Hai 14 giorni per cambiare idea sul piano mensile o 45 giorni per abbonamenti più lunghi.

NordVPN

NordVPN è un ottimo servizio che è paragonabile a quello nel nostro primo posto, come puoi vedere nel nostro ExpressVPN contro NordVPN testa a testa. Ha una sicurezza eccezionale, inclusa la crittografia a doppio hop, che aggiunge protezione alla tua connessione. È incluso anche un kill switch e esiste una rigorosa politica di non registrazione.

NordVPN-Slider1

NordVPN-Slider2

NordVPN-Slider3

NordVPN-Slider4

NordVPN-Slider5

Precedente

Il prossimo

Ha molti server sparsi in oltre 60 paesi, quindi non dovresti avere problemi a bypassare le restrizioni. Inoltre, ce ne sono cinque in Tailandia per accedere ai contenuti tailandesi. Come CyberGhost, ha buone velocità, ma può rallentare su connessioni lunghe. Otterrai una larghezza di banda illimitata ed è ottimo per accedere alle piattaforme di streaming.

NordVPN è la nostra migliore VPN per il torrenting, quindi se è quello che farai, è una buona scelta. Leggi la nostra recensione su NordVPN per ulteriori informazioni sul servizio.

Altri motivi per cui ci piace NordVPN

Puoi utilizzare i client di facile utilizzo di NordVPN su Windows, macOS, Android e iOS e è possibile connettere fino a sei dispositivi alla volta.

È disponibile una comoda knowledge base per risolvere piccoli problemi. Se hai bisogno di ulteriore assistenza, è disponibile la chat dal vivo 24 ore su 24, 7 giorni su 7. La chat dal vivo ti darà la risposta più veloce, ma l’aiuto è buono in entrambi i casi.

NordVPN offre un ottimo rapporto qualità-prezzo. Il prezzo mensile è giusto, ma i piani più lunghi alla fine funzionano meglio. C’è una finestra di rimborso di 30 giorni nel caso in cui decidi che non ti piace anche.

VyprVPN

Puoi anche usare VyprVPN in Tailandia. Non è buono come le nostre altre scelte, ma fa il taglio grazie alla sua eccellente sicurezza. È personalizzabile e ha il proprio protocollo Chameleon per aggiungere protezione al tunnel VPN. C’è anche un kill switch e una politica no-log.

VyprVPN-Slider1

VyprVPN-Slider2

VyprVPN-Slider3

VyprVPN-Slider4

VyprVPN-Slider5

Precedente

Il prossimo

Manca la sua rete di server, con meno di 1.000 in 64 paesi. Tuttavia, questo dovrebbe essere sufficiente per aggirare i blocchi, e ha server a Bangkok se vuoi contenuti limitati alla Thailandia.

Sebbene la sua velocità dovrebbe andare bene per la maggior parte delle attività, non sono eccezionali. Tuttavia, ottieni una larghezza di banda illimitata e consente il torrenting. Entrerà anche nella maggior parte delle piattaforme di streaming. Leggi la nostra recensione su VyprVPN per maggiori dettagli.

Altri motivi per cui ci piace VyprVPN

I client sono disponibili per Windows, macOS, Android e iOS. Sono facili da usare, nonostante sembrino datati. Puoi connettere fino a tre dispositivi alla volta con il piano Standard, ma l’opzione Premium ne consente fino a cinque.

È disponibile una knowledge base per aiutare con problemi minori. Altrimenti, puoi ottenere supporto tramite chat live e e-mail 24/7, ma le risposte possono essere brevi.

VyprVPN ha abbonamenti mensili e annuali. Quelli annuali funzionano meglio, però. Inoltre, puoi scegliere tra i piani Standard o Premium. Quest’ultimo ti darà due connessioni extra per il dispositivo e il protocollo Chameleon. C’è una finestra di rimborso di 30 giorni che puoi utilizzare per vedere se ti piace.

TorGuard

La nostra ultima selezione è TorGuard, che è un buon fornitore, nonostante la sua posizione in questo elenco. La sua sicurezza è ottima e personalizzabile, con molti protocolli tra cui scegliere. C’è anche un kill switch abilitato automaticamente. TorGuard non conserva i registri.

TorGuard-Slider1

TorGuard-Slider2

TorGuard-Slider3

TorGuard-Slider4

TorGuard-Slider5

Precedente

Il prossimo

Ha oltre 3.000 server in 55 paesi, inclusi alcuni in Thailandia, quindi avrai molte opzioni. Il cambio di server potrebbe essere migliore, tuttavia, perché è necessario disconnettersi dalla VPN ogni volta che si desidera farlo. 

È veloce, ma può essere rallentato a seconda della posizione e delle impostazioni di sicurezza che utilizzi. La larghezza di banda è illimitata e consente il torrenting. È bloccato da Netflix, ma puoi aggirarlo acquistando uno dei suoi indirizzi IP in streaming. Sono $ 7,99 al mese ciascuno, ma sono garantiti per funzionare.

Puoi leggere ulteriori informazioni su tale servizio nella nostra recensione TorGuard. Le opzioni lo hanno aiutato a vincere nella nostra migliore VPN con il confronto di indirizzi IP dedicati.

Altri motivi per cui ci piace TorGuard

TorGuard è compatibile con Windows, macOS, Android e iOS, ma la versione mobile può essere fastidiosa durante l’installazione. È possibile connettere fino a cinque dispositivi contemporaneamente con la versione standard ed è possibile acquistare più connessioni per $ 1 al mese ciascuna. 

In caso di problemi, è possibile utilizzare la pratica knowledge base e il forum per assistenza. È disponibile anche la chat dal vivo, ma è collegata a una società di assistenza clienti con contratto, quindi l’aiuto che ricevi potrebbe non essere eccezionale. Puoi contattare qualcuno tramite e-mail, tuttavia, il che è meglio.

Il prezzo mensile di TorGuard non è male, ma i piani più lunghi funzionano meglio. C’è anche una garanzia di rimborso di sette giorni.

Pensieri finali

Non importa dove ti trovi nel mondo, la tua sicurezza online è la chiave. Con le autorità tailandesi che monitorano Internet e il rischio di attacchi informatici, è meglio garantire la tua sicurezza con un servizio VPN con una grande sicurezza. Avrai anche bisogno di molti server tra cui scegliere per aggirare i blocchi, così come alcuni in Tailandia per contenuti limitati a lì. 

ExpressVPN è la scelta migliore perché è uno dei migliori servizi VPN disponibili e copre tutto ciò di cui hai bisogno. Fornisce un servizio eccellente con molte funzionalità. Inoltre, con la garanzia di rimborso di 30 giorni, non hai nulla da perdere. 

Se sei stato in Tailandia e hai utilizzato una VPN, facci sapere della tua esperienza nei commenti qui sotto. Grazie per aver letto.

Kim Martin
Kim Martin Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me