Recensione CactusVPN – 2020

Recensione di CactusVPN

CactusVPN è un servizio che ha molto da offrire, ma a causa delle alte velocità sospette e della scarsa sicurezza ti consigliamo di passarci sopra. Se, tuttavia, ti senti avventuroso, ottieni buone prestazioni di streaming e una bella interfaccia utente, come puoi leggere nella nostra recensione completa su CactusVPN.


best-VPN-recensioni

Se hai visto la nostra precedente recensione su CactusVPN, sai che siamo rimasti colpiti dal relativamente giovane inizio. Abbiamo notato che aveva potenziale, ma doveva crescere prima che fosse pronto per il nostro miglior elenco VPN. Con questo in mente, abbiamo deciso di ricontrollarlo per vedere come sta andando.

Le cose sono cambiate con CactusVPN, ma non tutte le modifiche sono in meglio. Il sistema di assistenza clienti è diverso, sono stati aggiunti protocolli di rete privata virtuale e l’elenco dei server è in crescita, sebbene sia ancora troppo piccolo.

La nostra curiosità ci ha spinto a indagare se le modifiche apportate a CactusVPN sarebbero state sufficienti per spingerlo verso l’alto. Onestamente, la risposta è no, ma c’è ancora qualcosa per alcuni utenti. Continua a leggere per scoprire se sei uno di loro.

Punti di forza & Punti di debolezza

Alternative a CactusVPN

Caratteristiche

CactusVPN è ricco di funzionalità in alcune aree, ma manca in altre. A partire dagli aspetti positivi, offre molti protocolli VPN, di cui discuteremo di più quando ci occuperemo della sicurezza. Supporta anche molte piattaforme tra cui macOS, Windows, iOS e Android.

CactusVPN offre anche un servizio DNS intelligente che consente agli utenti di modificare il proprio DNS per accedere a siti Web che altrimenti verrebbero bloccati. Tuttavia, utilizza un approccio diverso rispetto alla maggior parte dei provider, che affronteremo a breve in maggiore dettaglio.

CactusVPN-OS

Questo ci porta alle cose che mancano a CactusVPN. Non ha il tunneling diviso, che è una funzionalità che è sorprendentemente difficile da trovare nonostante sia utile. Se sei interessato al tunneling diviso, dai un’occhiata alla nostra recensione ExpressVPN. ExpressVPN è una delle VPN più ricche di funzionalità disponibili e la consigliamo.

CactusVPN manca anche di estensioni del browser, blocco del malware e blocco degli annunci. Presenta le caratteristiche più importanti che la maggior parte dei consumatori richiede e funziona abbastanza bene. Manca però molte delle funzionalità “bello da avere”.

Panoramica delle funzionalità di CactusVPN

Logo CactusVPNwww.cactusvpn.com

A partire da $ 217 al mese Tutti i piani

Generale

Modalità di pagamento
Valute PayPal, Carta di credito, PayPro, Crypto

Accetta criptovaluta

Connessioni simultanee
5

Supporta tunneling diviso

Larghezza di banda illimitata

Versione di prova gratuita disponibile
1

Periodo di rimborso
30 giorni solo se non è possibile utilizzare il servizio per qualche motivo

Importo del server in tutto il mondo
23

SO desktop
Windows, MacOS

SO mobili
Android, iOS

Estensioni del browser

Può essere installato su router

Streaming

Può accedere a Netflix US

Può accedere a BBC iPlayer

Può accedere a Hulu

Può accedere ad Amazon Prime Video

Sicurezza

Tipi di crittografia
Crittografato per impostazione predefinita (varia in base al protocollo e non configurabile)

Protocolli VPN disponibili
OpenVPN, PPTP, L2TP, SSTP, IKEv2, SoftEther

Abilitato all’avvio del dispositivo

Permette il torrenting

Politica di non registrazione

Superato test di tenuta DNS

Killswitch disponibile

Malware / blocco pubblicità incluso

Supporto

Chat dal vivo

Supporto via email
24/7

Supporto telefonico

Forum degli utenti

Base di conoscenza

Prezzi

CactusVPN ha un prezzo competitivo e offre diversi piani. Tutti i piani prevedono fino a cinque connessioni simultanee e larghezza di banda illimitata. Il piano a cui la maggior parte delle persone sarà interessata – VPN con Smart DNS – è di $ 6,99 al mese.

Offre anche piani trimestrali e annuali, che sono più economici su base mensile più a lungo vai. Il prezzo per questi intervalli di tempo è buono, ma CactusVPN non offre agli utenti la possibilità di registrarsi per due o anche tre anni alla volta, come fanno alcune aziende.

Se prevedi di utilizzare la tua VPN per tre o più anni, dai un’occhiata alla nostra recensione su NordVPN. NordVPN offre un piano triennale per poco più di $ 100, un valore migliore rispetto al pagamento di $ 54,99 all’anno per CactusVPN.

CactusVPN offre anche Smart DNS come prodotto autonomo, nonché piani solo negli Stati Uniti e solo nel Regno Unito. Quei piani VPN ti consentono di utilizzare i server nei rispettivi paesi e solo quei server. Anche se più economico, il caso d’uso sembra stretto.

Tutti i piani di CactusVPN ti consentono di connettere fino a cinque dispositivi contemporaneamente, il che è sufficiente per la maggior parte delle persone. Se vuoi che la tua famiglia ottenga la protezione VPN o abbia tonnellate di dispositivi, considera la nostra recensione su CyberGhost dopo aver letto questo. CyberGhost offre fino a sette connessioni simultanee, difficile da battere.

CactusVPN accetta molte forme di pagamento, tra cui carte di credito e PayPal. Inoltre, consente ai clienti di pagare con criptovalute, tra cui bitcoin, Ethereum e una manciata di altri.

Ha una politica di rimborso di 30 giorni, ma ci sono avvertimenti. La politica di rimborso non ti consente di ottenere un rimborso semplicemente per essere insoddisfatto del servizio. Dice esplicitamente che ci deve essere qualcosa che ti impedisce di utilizzare il servizio per ottenere un rimborso.

Facilità d’uso

Il sito Web CactusVPN è ben progettato e semplifica la ricerca di ciò che stai cercando. Al centro dello schermo c’è un pulsante “Inizia ora” che ti porta dove puoi selezionare un piano, ma se scorri verso il basso, vedrai le opzioni “prova VPN gratuitamente” e “prova Smart DNS gratuitamente”.

Selezionando una delle opzioni di “prova gratuita” ti verrà inviato un modulo che richiede solo la tua e-mail per la configurazione. Da lì, riceverai un’email che ti consente di impostare la password e offre link su come impostare tutto.

L’installazione è semplice. Basta scaricare il client, installarlo e accedere. Una volta effettuato l’accesso, vedrai che l’interfaccia è piuttosto semplice, ma in senso buono. Il layout rende le cose più importanti facili da trovare ed esclude il potenziale disordine. Anche la scelta dei colori scuri è piacevole perché aiuta il cliente a distinguersi dalle altre finestre dietro di esso e riduce l’affaticamento degli occhi.

CactusVPN-ClientVPN

Nella parte superiore ci sono quattro schede: servizio VPN, Smart DNS, impostazioni e killer app. Nella scheda VPN troverai un menu a discesa che ti consente di selezionare da un elenco di città, un pulsante alla sua destra che ti consente di ordinare le città in base alla velocità e un pulsante di connessione. Sotto il pulsante di connessione è presente una riga di testo che ti dice se sei protetto.

CactusVPN Smart DNS

La scheda Smart DNS ha un solo pulsante che dice “abilita Smart DNS”. Sotto c’è una breve riga di testo che indica se Smart DNS è abilitato. Questo è un miglioramento rispetto alla versione precedente del client, in cui è stato necessario accedere separatamente a VPN e Smart DNS.

CactusVPN-client-SmartDNS

In Impostazioni, troverai alcune opzioni run-of-the-mill che puoi configurare. La cosa grandiosa nella progettazione della finestra delle impostazioni del cliente è la chiarezza di ciascuna opzione. Alcuni degli interruttori a levetta hanno etichette che sono più dettagliate del tuo cliente medio, il che aiuta a chiarire cosa fa ogni cosa.

CactusVPN-client-Impostazioni

L’app killer ti consente di costruire un elenco di programmi che desideri terminare se la connessione VPN si interrompe.

CactusVPN-client-App-Killer

C’è una piccola icona in alto a sinistra che sembra essere un kit di pronto soccorso. Ti collega al supporto, di cui parleremo più avanti in seguito.

La cosa interessante del client è che l’icona Cactus nella barra delle applicazioni ti consente di sapere se stai effettuando il tunneling attraverso la VPN. Se sei connesso alla VPN, il cactus è un bel verde naturale. Se non lo sei, è grigio.

Velocità

Come sempre, abbiamo testato CactusVPN in alcune posizioni dopo aver misurato la nostra velocità non protetta. Un rapido sguardo al grafico della velocità suggerisce che è facilmente la VPN più veloce in circolazione, ma il nostro punteggio e noi dovremmo essere in disaccordo. Cactus non funzionava con OpenVPN e, a causa di ciò, la nostra connessione aveva una crittografia minima o nulla per influire sulla velocità.

Ubicazione: Ping (ms) Scarica (Mbps) Carica (Mbps)
Non protetto (Virginia, Stati Uniti)1572.146.01
Tokyo16169.163.78
Londra8571.214.48
Chicago4271.195.9

Abbiamo testato la VPN con diversi protocolli nelle città di tutto il mondo. All’inizio le prestazioni da protocollo a protocollo sembravano costanti, ma quando abbiamo tentato di utilizzare OpenVPN abbiamo riscontrato un problema. Durante il tentativo di utilizzare OpenVPN, non siamo riusciti a collegarci a nessuna città.

Ogni altro protocollo ha funzionato egregiamente, tuttavia, il che non sorprende, data la natura dei protocolli sottoparagrafi che siamo stati in grado di utilizzare. È stato in grado di stabilire la connessione in circa quattro secondi in media, il che è buono, ed è stato reattivo. L’esperienza di navigazione non è stata così influenzata dalla VPN che è stata appena percettibile.

Il tempo di ping è aumentato in base alla distanza da dove stavamo scavando il tunnel, ma non troppo. Potresti non voler giocare a giochi sparatutto in prima persona competitivi mentre usi la VPN, ma non è stato un problema per lavoro, navigazione o streaming. Se stai cercando una VPN a basso ping, leggi la nostra migliore VPN per la raccolta di giochi.

Velocità di download di CactusVPN

Le velocità di download erano praticamente inalterate, anche a grandi distanze, mentre le prestazioni di upload hanno avuto un successo. Durante la connessione a Tokyo, che dista circa 6.800 miglia da noi, abbiamo perso quasi la metà della nostra velocità di upload. Questo è piuttosto impressionante.

Prima di classificarlo tra i provider VPN più veloci, tuttavia, ci preoccupiamo delle prestazioni leggermente migliori di CactusVPN. Considerando che OpenVPN semplicemente non funziona, siamo un po ‘preoccupati per il livello di crittografia presente. Vorremmo associare le cadute di velocità che sperimentiamo con proxy non crittografati piuttosto che tunnel VPN sicuri.

Poiché è difficile verificare il livello di crittografia presente, i precedenti dovranno rimanere sospetti, ma abbiamo alcuni dubbi derivanti dai risultati di cui sopra. Sebbene sia in grado di accelerare rapidamente con i protocolli secondari, questa sezione può essere semplicemente riassunta come “non applicabile” in quanto non esiste alcuna base per il confronto.  

Sicurezza

Quando si tratta di sicurezza, CactusVPN non è semplicemente buono. Non ti consente di scegliere il livello di crittografia per la tua connessione e non siamo sicuri che sia anche crittografato, a giudicare dai risultati di velocità sopra. Il tipo di crittografia dipende dal protocollo utilizzato, ma per la maggior parte è AES a 128 bit.

Per quanto riguarda i protocolli, offre una straordinaria selezione. Ciò ti consente di personalizzare la tua VPN in base alle tue esigenze per quanto riguarda la ponderazione della sicurezza rispetto alla velocità o qualsiasi altro aspetto. L’aspetto negativo è che non siamo riusciti a far funzionare OpenVPN, che è probabilmente il protocollo più sicuro, durante i nostri test.

CactusVPN-Protocolli

Il client ha diverse funzionalità di sicurezza che possono migliorare il livello di protezione offerto dalla VPN. Le impostazioni consentono di configurarlo per l’esecuzione all’avvio o per interrompere il traffico Internet in caso di perdita della connessione alla VPN. Questi sono essenziali per la sicurezza.

C’è anche la protezione dalle perdite DNS che abbiamo testato con questo test delle perdite DNS e che ha dimostrato di funzionare. Anche l’app killer è bello da avere. Ti consente di impostare un elenco di programmi da uccidere in caso di perdita della connessione VPN.

vita privata

CactusVPN afferma più volte sul suo sito Web che ha una politica di non registrazione. Dice che non vengono memorizzati dati relativi alla tua attività durante l’utilizzo della VPN, inclusi indirizzo IP, registri del traffico, timestamp, larghezza di banda utilizzata e simili. Afferma che non esiste alcun monitoraggio o registrazione.

Detto questo, ci sono sezioni nell’informativa sulla privacy che dipingono un’immagine diversa. Per i principianti, afferma che potrebbe “condividere alcuni dati non personali per ottimizzare l’usabilità e la promozione dei nostri servizi e del nostro sito Web con servizi come Google Analytics o Facebook”.

Troverai anche una sezione in cui CactusVPN si riserva il diritto di raccogliere dati e utilizzare i dati personali quando è necessario per proteggersi da un errore legale. Ci sono altre clausole in cui si dice che divulgherà “qualsiasi informazione su di te” alle forze dell’ordine e ai funzionari governativi.

Le clausole disseminate nell’informativa sulla privacy potrebbero essere estremamente preoccupanti per i potenziali clienti e, in alcuni casi, sembrano persino andare contro le ripetute affermazioni di non registrazione. Se desideri una VPN che offra privacy e sicurezza eccezionali, dai un’occhiata alla nostra recensione sull’accesso privato a Internet.

Prestazioni in streaming

Quando abbiamo testato le prestazioni di streaming di CactusVPN, abbiamo riscontrato una situazione interessante. Sul sito Web è presente un elenco di oltre 230 siti Web geobloccati a cui la VPN consente di accedere. Quando abbiamo avviato il client e ci siamo connessi alla VPN tramite il server di Londra, tuttavia, non ha funzionato con BBC iPlayer.

CactusVPN-geoblocking

Abbiamo contattato l’assistenza, che è stata una bella esperienza di cui ci occuperemo tra un momento e ci è stato detto che lo Smart DNS era responsabile per consentire l’accesso ai siti Web geobloccati. Abbiamo impostato lo Smart DNS, che ha richiesto la configurazione, incluso lo spegnimento di IPv6, e siamo entrati in BBC iPlayer, Stati Uniti Netflix e altri siti Web tipicamente geobloccati.

Sfortunatamente, non è possibile eseguire Smart DNS e VPN contemporaneamente nel client CactusVPN. Sei limitato all’uno o all’altro. Ciò significa che puoi raggiungere e utilizzare siti Web geobloccati con il servizio Smart DNS, ma la tua connessione non sarà sicura. Smart DNS non ti collega a un server locale, non crittografa la tua connessione o migliora la sicurezza.

L’aspetto positivo della configurazione è che la risoluzione e la velocità della tua esperienza di streaming non saranno influenzate. Il ritardo e la lentezza che potresti vedere in streaming qualcosa con una VPN non saranno presenti perché stai utilizzando la tua normale connessione a Internet invece di far rimbalzare la tua connessione in tutto il mondo.

Netflix e BBC iPlayer erano scattanti e hanno raggiunto la massima risoluzione. Durante circa un’ora dei nostri test, non si è verificato alcun buffering e nessuna riduzione della risoluzione. Tutto ha funzionato bene, ma non usare una VPN rende facile farsi prendere (tra gli altri pericoli).

Se stai cercando un modo per superare il divieto VPN di Netflix, ti suggeriamo di dare un’occhiata alla nostra migliore guida VPN per Netflix. In alternativa, se il contenuto della BBC è ciò che stai cercando, abbiamo un articolo che copre la migliore VPN per BBC iPlayer. Ti consigliamo di esaminarli invece di utilizzare uno Smart DNS non protetto.

Posizioni del server

L’ultima volta che abbiamo visto CactusVPN, c’erano solo 20 server. Questa è una quantità anemica di server. Molti provider VPN ne hanno di più in una singola città degli Stati Uniti.

Da allora ha migliorato il suo gioco, ma non in modo significativo. Ora ha un totale di 23 server in tutto il mondo. In un certo senso, è una buona cosa perché mostra un miglioramento. Ventitre non è comunque impressionante.

CactusVPN-Server

Le posizioni dei server sono prevedibili e includono quattro città degli Stati Uniti, quattro server a Londra e un totale di 17 posizioni totali altrove. Ha città in Asia, Europa e Stati Uniti coperte, ma non ci sono server in Africa o in Sud America.

Nonostante il basso numero di server, CactusVPN offre prestazioni elevate, come abbiamo visto nei nostri test di velocità. Detto questo, se si verifica una rapida crescita della base utenti e non è in grado di aggiornare rapidamente la sua infrastruttura, è probabile che la velocità ne risenta.

Assistenza clienti

Come accennato, abbiamo dovuto contattare l’assistenza clienti per chiederci come poter far funzionare i siti Web geobloccati. Dicevamo di essere un normale cliente che utilizzava la versione di prova gratuita per testare il servizio e voleva utilizzare BBC iPlayer. Alla nostra domanda è stata data risposta entro un minuto e ci è stata data una prova gratuita di cinque giorni del servizio Smart DNS.

Il tempo di risposta e la disponibilità ad aiutare sono stati impressionanti. Abbiamo fatto anche qualche altra domanda sul cliente e abbiamo ottenuto buone risposte, il tutto entro un minuto dalla domanda.

Anche la knowledge base è buona, con una FAQ completa e diverse guide pratiche chiaramente scritte. Detto questo, non c’è linea telefonica e quando è stata scritta la nostra ultima recensione c’era una funzione di chat dal vivo in loco che non è più presente.

Il verdetto

La nostra conclusione è simile a quella a cui siamo arrivati ​​l’ultima volta con CactusVPN. C’è molto da apprezzare al riguardo. Il servizio clienti è eccellente, il client è affidabile e facile da usare e il numero di protocolli e altre funzionalità è eccezionale. Il prezzo è competitivo e la VPN è veloce, ma non può eseguire OpenVPN, che è probabilmente il miglior protocollo per la maggior parte delle persone.

Detto questo, CactusVPN deve crescere ancora prima di essere pronto a competere con artisti del calibro di ExpressVPN e NordVPN. L’informativa sulla privacy è sufficiente per far sentire a disagio quasi tutti e il numero di server è inaccettabile.

Solo il tempo dirà se CactusVPN crescerà per diventare un titano del settore VPN. Il potenziale è lì, ma ha ancora molta strada da fare.

Se hai esperienza con CactusVPN, facci sapere come è andata nei commenti qui sotto. Se stai cercando qualcosa di meglio, siamo sicuri che troverai la VPN perfetta per te nelle nostre recensioni VPN. Grazie per aver letto.

Kim Martin
Kim Martin Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me