Wrike vs. Asana: quale è meglio nel 2020?

La scelta di uno strumento di gestione del progetto è una scelta fondamentale che farà la differenza per l’efficacia del tuo team. Ci sono molti buoni strumenti là fuori, e sebbene possa essere difficile sceglierli tra loro, la concorrenza significa che ci sono molte opzioni forti. Stiamo esaminando due dei nostri preferiti in questo confronto tra Wrike e Asana.


Sono piattaforme eccellenti, quindi dovrebbe essere un concorso ravvicinato. Discutiamo di come li separeremo.

Allestire una lotta: Wrike vs Asana

Wrike è uno degli strumenti più potenti in circolazione, che occupa il secondo posto nell’ultima raccolta dei migliori software di gestione dei progetti. Ha un aspetto professionale, con un ampio set di funzionalità e una sicurezza rigorosa.

Asana è uno strumento amichevole che abbiamo valutato molto bene per usabilità, come puoi leggere nella nostra recensione di Asana. Asana ha clienti come la NASA e il New York Times nei suoi libri, mentre Wrike ha Google, Mars e Tiffany.

Sono gli strumenti migliori che hanno molto da apprezzare su di loro, ma quando si tratta di esso, ne avrai solo uno. Li metteremo alla prova oggi per vedere quale merita di più i tuoi dollari.

Ci concentreremo su alcune delle aree chiave che fanno la differenza nella scelta di uno strumento per la tua azienda, comprese le funzionalità, che definiscono cosa può fare il software e il prezzo, che preferiremmo essere meno se tutto il resto è uguale.

Anche la facilità d’uso è importante perché le funzionalità non vanno bene se non riesci a capire come funzionano. Guarderemo anche la sicurezza, perché non vuoi che i tuoi concorrenti entrino nel tuo sito Web e ottengano le loro zampe unte sui tuoi piani.

Cominciamo con le funzionalità per vedere quale servizio offre la più ampia gamma di funzionalità.

1

Caratteristiche

Le funzionalità sono fondamentali nella scelta di uno strumento di gestione del progetto. Una funzione che ti fa risparmiare tempo può valere molto di più del prezzo del servizio, quindi prestare attenzione a ciò che è là fuori può fare una grande differenza per i tuoi profitti.

Uno dei motivi per cui gli strumenti di gestione dei progetti sono così efficaci è che consentono alle persone di visualizzare le informazioni chiave secondo necessità, senza dover affrontare il problema di convocare una riunione. Tutti possono accedere a ciò che è lì, entro i limiti impostati e i manager possono ottenere una panoramica di come va tutto nel progetto.

Puoi anche fare piani e verificare facilmente se si adattano al programma di tutti. Se il tuo programma cambia, un buon strumento può aiutarti ad aggiornare tutto senza dover scendere all’inferno delle scartoffie.

Quando si tratta di Wrike vs Asana, non c’è molto da separarli. Entrambi hanno segnato il 90 percento in questa area nelle nostre recensioni, quindi il primo round sarà vicino.

Wrike

Wrike ha una vasta selezione di funzionalità, a cominciare dalla sua struttura di base basata su attività, che include attività secondarie e gestione delle dipendenze. In questo modo, puoi vedere cosa deve essere finito in ogni fase del percorso.

Wrike-calendar

Una varietà di visualizzazioni ti aiuta a vedere come vanno le cose. Esiste un flusso in stile blog, oltre a un calendario. È inoltre possibile creare moduli che consentono ai membri del team di creare attività compilandole.

Wrike ti consente di caricare file e commentarli. Puoi anche lasciare commenti in determinati punti nei video, rendendola un’ottima scelta se lavori con loro.

Ha un generatore di report con alcuni preset, ma ha anche l’ambito di personalizzarlo per produrre ciò di cui hai bisogno. Ha anche funzionalità di monitoraggio del tempo e gestione delle risorse. Puoi vedere quanto tempo viene trascorso e se le cose vengono eseguite in modo efficiente.

Se sei interessato all’utilizzo di una piattaforma con funzionalità di monitoraggio del tempo, dai un’occhiata alla nostra recensione FunctionFox per conoscere un altro servizio che offre loro.

Wrike-integrazioni

Wrike rende disponibili molte integrazioni, tra cui Salesforce, Slack, Adobe Creative Cloud e alcuni servizi di archiviazione. Lo spazio di archiviazione varia da 2 GB a 50 GB a seconda del piano, il che è generoso, ma non tanto quanto Asana, che ti dà spazio illimitato.

Se desideri utilizzare un servizio esterno, leggi il nostro miglior articolo di archiviazione online per i team per una carrellata di ciò che è là fuori.

Wrike ha app desktop per Windows e macOS, quindi se preferisci la reattività e l’affidabilità di quelle a un’interfaccia basata su browser, sei soddisfatto. Ci sono anche app mobili, quindi puoi pianificare le cose sul treno per funzionare.

Non c’è molto che non faccia, rendendolo un’ottima scelta per gestire i tuoi progetti. Asana ha il suo lavoro tagliato.

asana

Asana sembra colorata e amichevole, ma non ha poche funzionalità. Come con Wrike, è possibile creare attività e attività secondarie, nonché dipendenze che mostrano come si adattano insieme. Asana ha anche spazio di archiviazione illimitato, con un generoso limite di dimensioni del file di 100 MB.

asana-dipendenze

Asana organizza le attività in una vista elenco o una vista kanban, che consente di trascinare le attività da una colonna all’altra. Ci sono anche viste del calendario e della sequenza temporale, in modo da poter pianificare tutto facilmente.

Ha molte integrazioni, tra cui Zapier, che funge da intermediario per molte applicazioni. È inoltre possibile condividere i dati con Salesforce, Jira e Trello. Leggi la nostra guida per principianti Trello se vuoi saperne di più.

Puoi far sapere al tuo team come sta andando il progetto impostandone lo stato e generando report. È utile per mantenere tutti sulla stessa pagina.

asana-status

La sua versione del browser è integrata da app mobili per Android e iOS, ma, a differenza di Wrike, non ha un’applicazione desktop.

Con l’archiviazione illimitata un ovvio punto di forza, l’esterno colorato di Asana non significa che sia a corto di funzionalità. Offre molto, con dipendenze complete e diverse viste utili per pianificare i tuoi progetti.

Round One Thoughts

Quando si tratta di esso, le funzionalità sono ciò che stai pagando con il software di gestione dei progetti. Questo round è un richiamo ravvicinato perché Wrike e Asana sono forti in quest’area.

Con il suo monitoraggio del tempo e la gestione delle risorse, pensiamo che Wrike abbia il vantaggio. Sembra che Wrike vada oltre e offra maggiore profondità anche in altre aree. Asana ha spazio di archiviazione illimitato, tuttavia, il che è un grande vantaggio.

Nel complesso, Wrike esce di testa al primo round, ma Asana sembra fiducioso nel passare al round successivo.

Round: caratteristiche Point per Wrike

Logo Wrike
Logo Asana

2

Facilità d’uso

Un software intuitivo contribuirà a ridurre al minimo i costi di formazione consentendo alle persone di mettersi rapidamente al passo. La facilità d’uso è sempre preziosa, ma diventa più importante all’aumentare della dimensione del tuo team, soprattutto se hai molti utenti che non sono sicuri della tecnologia.

Asana è più bello da guardare di Wrike e ha funzionalità divertenti, ma ciò non significa che sia più facile da usare. Sebbene Wrike sembri più complesso, otterrà un buon punteggio se riesce a fornire quella complessità senza essere ostacolato da problemi.

Wrike

Grande, ricco di funzionalità e intimidatorio per i nuovi arrivati, Wrike ha il suo lavoro ritagliato in quest’area. Rendere le funzionalità complesse facili da usare è il segno distintivo di un forte team di progettazione e Wrike merita il merito di aver sfruttato la sua vasta gamma di funzionalità e di averle trasformate in un’interfaccia utilizzabile.

È facile creare dipendenze, il che è positivo perché a volte può essere complicato su piattaforme che includono la funzione. Se vuoi vedere come le attività si influenzeranno a vicenda, Wrike ti aiuterà a farlo.

Wrike-dipendenze

Se ordinare il tuo programma ed eliminare i colli di bottiglia è il motivo per cui stai cercando uno strumento di gestione del progetto, dai un’occhiata alla nostra recensione su TeamGantt per conoscere un’altra piattaforma che funziona bene.

La navigazione di Wrike può essere complicata ed è facile perdersi quando trovi i tuoi piedi. Ci siamo ritrovati a chiederci come fare le cose all’inizio. Non siamo mai rimasti bloccati a lungo, ma c’è una curva di apprendimento.

Un modo in cui Wrike ti aiuta a entrare è attraverso i modelli. Ti consentono di configurarlo per cose come l’avvio del prodotto, la gestione dei progetti o un sistema di helpdesk. Guardare attraverso i modelli può aiutarti a capire come impostare le cose, anche se hai intenzione di seguire la tua strada in seguito.

Wrike-templates

Nel complesso, Wrike non è difficile da usare, ma dovrai pensarci di tanto in tanto e dovrai consultare le pagine di aiuto in determinate occasioni. Questi sono eccellenti, tuttavia, quindi non dovresti rimandarti a usarlo.

asana

Asana fa di tutto per rendersi piacevole da usare. Le sue celebrazioni sono un grande successo per noi e siamo sicuri che lo saranno in molti luoghi di lavoro in tutto il mondo. Non tutti gli strumenti segnano i tuoi successi inviando animali colorati che volano attraverso lo schermo.

asana-celebrazione

Asana ti dà il benvenuto con un buon tour che ti mostra cosa c’è e come usarlo. Dopodiché, come Wrike, ha molti modelli per aiutarti a iniziare.

asana-progetto-templates

Utilizza colori tenui e l’interfaccia è chiara e ampiamente autoesplicativa. Poiché non esiste una curva di apprendimento, sembra che sia stata progettata pensando a tutti.

Non si tratta solo di apparenze, però. L’eccellente design di Asana rende facile capire cosa fare dopo. La maggior parte è autoesplicativa, quindi raramente avrai bisogno delle sue pagine di aiuto quando vuoi provare qualcosa di nuovo.

Round Two Thoughts

Wrike è uno strumento fantastico da usare, ma non può battere Asana per usabilità. L’interfaccia di Asana è semplice ed efficace, con la navigazione che ti porta dove vuoi andare e controlli che fanno ciò che ti aspetti e ti consentono di trovare facilmente ciò di cui hai bisogno. Asana prende questo round, lasciando le cose allo stesso livello.

Se l’usabilità è un punto di forza per te, dai un’occhiata al nostro strumento di gestione dei progetti preferito nella nostra recensione di monday.com.

Round: Punto di facilità d’uso per Asana

Logo Wrike
Logo Asana

3

Prezzo

Il prezzo è sempre un fattore, soprattutto se hai molte persone nella tua squadra. Uno strumento che migliora il flusso di lavoro può essere molto più prezioso di quello che si paga per esso. Se ti fa risparmiare tempo, ti fa risparmiare denaro, ma spetta a te sfruttare le sue funzionalità e trarne il massimo valore possibile.

Se non ti preoccupi del prezzo e vuoi vedere cosa può offrire uno strumento premium, leggi la nostra recensione di Aha.

Asana e Wrike hanno livelli inferiori gratuiti ed economici, quindi ciò che li separerà è ciò che viene offerto ad ogni livello. I migliori piani di Wrike sono più costosi, ma questo non sarà un problema se offrono di più. In caso contrario, Asana otterrà il cenno del capo qui.

Wrike

Il livello gratuito di Wrike è buono, ma ha un limite di dimensione del team restrittivo di cinque utenti. Puoi usarlo come un elenco di attività, tuttavia, che è un modo decente per farsi un’idea. Il servizio offre anche una versione di prova di 14 giorni se si desidera provare le funzionalità nei suoi piani a pagamento.

Se vuoi iscriverti a uno di questi, costa $ 9,80 al mese per un massimo di 15 utenti, con il prezzo che aumenta ad ogni livello superiore.

asana

Asana ha anche un piano gratuito, ma puoi usarlo per team più grandi di Wrike, con un limite di 15 utenti. Oltre a ciò, ha un piano Premium per $ 9,99 al mese e un piano aziendale per $ 19,99. Il suo piano gratuito è utilizzabile, consentendo tutti i progetti che desideri ed è un ottimo modo per immergere le dita dei piedi nell’acqua. Puoi anche provare le sue funzionalità premium per alcuni giorni se richiedi una prova gratuita.

I pagamenti vengono generalmente effettuati con carta di credito, ma offre l’acquisto di fatture a team di almeno 20 anni, consentendo loro di pagare tramite bonifico bancario o assegno.

Gran parte delle sue opinioni sono sulla versione di prova gratuita, con la sua cronologia, le pietre miliari e le dipendenze delle attività che diventano disponibili a livello Premium. Prove, integrazioni avanzate e funzionalità di sicurezza sono di livello superiore.

Round 3 pensieri

Sebbene il livello più alto di Wrike sia il più costoso tra le due piattaforme, il servizio ha un’offerta gratuita e due livelli che corrispondono strettamente ad Asana sul prezzo. I livelli di Asana consentono dimensioni di squadra più grandi, tuttavia, dandogli il vantaggio.

Sebbene Wrike abbia generalmente una più ampia selezione di funzionalità, Asana offre cose di livello inferiore. Ad esempio, la correzione è offerta al livello Business di Asana, ma Wrike non la include fino al livello Marketing.

L’opzione più economica di Wrike è di 19 centesimi in meno al mese di quella di Asana, ma il livello successivo è più economico di $ 5 con Asana. Questo porta solo il naso di Asana di fronte.

È vicino, però. Poiché Asana è leggermente più economica e ha una o due cose ai livelli inferiori che Wrike non ha, vince il terzo round. Detto questo, Wrike sembra ancora forte mentre si avvia al nostro round finale.

Se hai un budget limitato, dai un’occhiata alla nostra recensione di Freedcamp per vedere un servizio che offre molto a basso prezzo.

Round: punto di prezzo per Asana

Logo Wrike
Logo Asana

4

Sicurezza & vita privata

Sicurezza e privacy sono importanti quando si utilizza uno strumento di gestione del progetto. Se stai mettendo online i tuoi dati business-critical, devi essere sicuro di poterti fidare del servizio che li gestisce.

Fortunatamente, la maggior parte dei software di gestione dei progetti che esaminiamo include funzionalità per rassicurarti in questo settore. Possono includere crittografia, conformità alle normative sulla privacy e funzionalità per aiutarti a controllare l’accesso al tuo account.

Wrike è il preferito in quest’area, avendo segnato il 94 percento per sicurezza e privacy nella nostra recensione di Wrike, ma vediamo come si comporta in un confronto diretto con Asana.

Wrike

Wrike ha alcune delle migliori funzionalità di sicurezza in circolazione. Oltre all’autenticazione a due fattori, che puoi leggere nella nostra guida all’autenticazione a due fattori, ha molte opzioni per coloro che sono nei suoi piani principali.

Le sue impostazioni di password personalizzate consentono di assicurarsi che i membri del team scelgano password complesse. Dai un’occhiata al nostro miglior articolo per i gestori di password se tenerne traccia si sta dimostrando un lavoro ingrato.

Esiste una politica di accesso alla rete e una gamma di controlli di accesso per l’archiviazione dei file e gli inviti. Richiede inoltre backup giornalieri completi e utilizza server in posizioni diverse per prevenire la perdita di dati.

Ha certificazioni SOC e ISO e un centro dati speciale per i clienti dell’UE. Utilizza TLS 1.2 con crittografia AES a 256 bit per il trasporto dei dati e AES a 256 bit anche per l’archiviazione dei dati, quindi i tuoi dati dovrebbero essere ancora più sicuri dal crimine informatico.

È conforme a UE-USA. Privacy Shield e i suoi server UE sono conformi al regolamento generale sulla protezione dei dati. Sembra completo per noi.

asana

Asana offre molta rassicurazione in termini di privacy ed è conforme al GDPR e agli Stati Uniti e agli Stati Uniti. Privacy Shield.

Non è nemmeno troppo misero per la sicurezza, con la crittografia TLS 1.1 utilizzata per il trasferimento dei dati. Ha la certificazione SOC e partecipa anche a programmi di ricompensa di bug, consentendo agli esperti di aiutare a cercare problemi e migliorare la sua sicurezza. Dai un’occhiata al nostro articolo sulla sicurezza del sito Web per scoprire come proteggere al meglio il tuo sito Web.

Come Wrike, hai il controllo delle impostazioni della password dell’utente. Puoi scegliere i criteri di sicurezza della password e richiedere agli utenti di accedere tramite Google o SAML. Puoi anche esportare i tuoi dati se vuoi toglierli dalla piattaforma, quindi non sei bloccato.

Gli utenti di Asana non devono preoccuparsi troppo della sicurezza, ma Wrike sembra complessivamente più forte.

Round Four Thoughts

Con Asana che ha davanti, Wrike è andato nel round finale per dare tutto. Ha consegnato. Asana non è un po ‘sciatto in quest’area, ma sebbene spari ogni casella, Wrike va oltre.

Asana è solida in termini di sicurezza e privacy, ma la più ampia gamma di funzionalità di Wrike vede sferrare i pugni più pesanti in questo round. Wrike ottiene una vittoria netta, con la campana che suona proprio mentre le ginocchia di Asana iniziano a sembrare traballanti.

Entrambe queste piattaforme sono utili per la sicurezza online. Per un altro strumento che ha ottenuto buoni risultati in quest’area, dai un’occhiata alla nostra recensione di Smartsheet.

Round: sicurezza & Punto sulla privacy per Wrike

Logo Wrike
Logo Asana

5

Il verdetto

A due round l’uno, la decisione va al filo. Con margini di vittoria più ampi nei suoi round vincenti, l’arbitro solleva il braccio di Wrike in aria e la folla va in banane (sentiti libero di farlo nella sezione commenti qui sotto).

Wrike ha un eccellente set di funzionalità e alcune delle migliori opzioni di sicurezza in circolazione. L’approccio spensierato di Asana piacerà a molti, e vale la pena considerarlo (è lo strumento preferito dal tuo scrittore per i progetti personali). Per uso aziendale, però, vince Wrike.

Sebbene Asana abbia tagliato il prezzo, non c’è molto da scegliere tra di loro e nemmeno è abbastanza costoso da essere scoraggiante. Asana ha il vantaggio di essere più facile da iniziare e chi desidera utilizzare una piattaforma in modo più casuale, senza dedicare tempo all’apprendimento delle sue funzionalità avanzate, può preferirla.

Poiché entrambi hanno livelli gratuiti e prove gratuite dei loro piani più costosi, non c’è nulla che ti impedisca di metterli alla prova. Puoi essere configurato con uno dei due e sperimentare i loro modelli entro mezz’ora, ma padroneggiare ogni funzione richiederà più tempo.

Se hai provato uno o entrambi questi strumenti, ci piacerebbe sentire la tua opinione su di essi nei commenti qui sotto. Grazie per aver letto.

Kim Martin Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
    Like this post? Please share to your friends:
    Adblock
    detector
    map