Il miglior editor video gratuito per il 2020: HitFilm, Lightworks, Blender e molti altri

Il video editing è molto divertente e, grazie a YouTube, è facile condividere le tue creazioni con il mondo. Se vuoi iniziare con questo, ma non sei ancora pronto a pagare per un editor video, ci sono molti modi per farlo gratuitamente. Stiamo esaminando più da vicino il software disponibile per trovare i migliori editor video gratuiti.


La maggior parte, ma non tutti, degli strumenti in questo elenco ha una versione a pagamento che offre funzionalità extra. Queste funzionalità sono spesso utili ma non necessarie. Gli strumenti qui possono essere utilizzati per creare output di alta qualità e tutti possono insegnarti qualcosa sulla creazione di film. La nostra fiera è HitFilm, ma anche tutte le altre opzioni ti daranno una buona reputazione.

Sebbene ci siano molti buoni strumenti gratuiti con cui puoi ottenere grandi risultati, potrebbe valere la pena guardare le alternative a pagamento là fuori. Leggi la nostra lista dei migliori software di editing video per vedere cosa vale la pena spendere i tuoi soldi guadagnati duramente.

Scelta del miglior software di editing video gratuito

Ci sono vari fattori che cerchiamo quando valutiamo gli editor video. Quello che vuoi quando modifichi i video varierà a seconda del tuo livello di competenza, oltre che dal fatto che lo stai usando in modo professionale o solo per divertimento. Gli strumenti gratuiti sono più adatti ai principianti, ma gli editor più esperti potrebbero essere sorpresi da ciò che è disponibile.

Le caratteristiche definiscono cosa può fare il software, quindi consideriamo le sue capacità e guardiamo a ciò che offre. Quasi tutti gli editor utilizzano una sequenza temporale con più tracce e forniscono una selezione di effetti audio e video, nonché titoli di testo.

Molti offrono supporto per diversi tipi di riprese, come 3D e multicam, nonché stabilizzazione dell’immagine e correzione dell’obiettivo. Gli utenti seri apprezzeranno anche gli strumenti di correzione del colore.

Le funzionalità non vanno bene se non riesci a capire come usarle, quindi guardiamo anche a quanto è intuitivo il software, oltre a quanto supporto ti offre quando rimani bloccato. Ciò è particolarmente importante per coloro che non conoscono l’editing video e se stai cercando un editor gratuito, potresti essere tu.

Anche le prestazioni sono importanti. Il video editing spinge il tuo hardware al limite e, se stai modificando a risoluzioni più elevate, noterai quasi sicuramente ritardi o rallentamenti. Di solito testiamo con videoclip con dimensioni di risoluzione standard per vedere come funziona il software. Apprezziamo il software rapido e reattivo e siamo sempre alla ricerca di bug o arresti anomali.

Supportare una varietà di formati di file di importazione ed esportazione consente di lavorare con la più ampia gamma di materiali di origine ed esportare su quante più piattaforme possibile. Questo tende ad essere un’area debole di strumenti gratuiti, con un software a pagamento più completo. La maggior parte dei software ti consentirà di produrre output a 1080p, che è più che sufficiente per la condivisione su siti come YouTube.

Dai un’occhiata alla nostra recensione di Corel VideoStudio Ultimate per vedere la gamma di formati supportati da un tipico software a pagamento.

Controlliamo anche il prezzo, ma questo non è un fattore importante qui, ovviamente. Alcuni software includono aggiornamenti opzionali o hanno una versione alternativa a pagamento con funzionalità extra, tuttavia.

Quanto è buono il software libero?

Il software gratuito qui include alcune fantastiche scelte per studenti e dilettanti, e può anche essere utilizzato in modo professionale, anche se di solito non offre tutte le funzionalità degli strumenti a pagamento. Leggi la nostra recensione di Final Cut Pro X o Adobe Premiere CC per ulteriori informazioni su alcuni dei migliori strumenti a pagamento disponibili.

C’è molta concorrenza in questo settore. Molti strumenti gratuiti sono versioni ridotte del software a pagamento. Alcuni strumenti offrono gratuitamente il software principale e hanno plug-in ed extra da acquistare. Anche le offerte totalmente gratuite qui hanno spesso alcuni film di successo a loro nome, quindi non dare per scontato che “gratuito” significa che non puoi ottenere grandi cose con loro.

Il nostro software preferito preferito è HitFilm Express, che offre ottime prestazioni e ha un buon set di funzionalità. È anche abbastanza intuitivo per i principianti. Ha una versione a pagamento, che puoi facilmente aggiornare, se necessario.

Miglior editor video gratuito: HitFilm Express

HitFilm è disponibile in due versioni. HitFilm Express, la versione gratuita del software, è uno strumento altamente capace e include molte delle caratteristiche del suo fratello pagato, HitFilm Pro. 

Tutte le funzionalità che non include sono offerte come extra opzionali nella versione gratuita, ma se hai intenzione di acquistarle, puoi anche acquistare l’intero pacchetto da $ 299, poiché potresti facilmente spendere molte volte che per gli aggiornamenti.

HitFilm Express ha una gamma di effetti speciali che includono le consuete sfocature e modifiche visive, nonché cose come la correzione del colore per rendere i tuoi filmati più professionali. Alcuni extra straordinari, come fulmini e pioggia, sono disponibili anche nella versione gratuita. 

Puoi anche aggiungere titoli ai tuoi film ed eseguire il chroma keying. Ci sono più di 400 effetti complessivamente, e sebbene non siano tanto quanto gli 800 inclusi nella versione a pagamento, non sei esattamente a corto di opzioni.

Altri motivi per cui ci piace HitFilm Express

L’interfaccia scattante e reattiva di HitFilm Express funziona bene. Ha prodotto un output di qualità quando lo abbiamo testato, impiegando circa 60 secondi per eseguire il rendering di un minuto di filmati a 720p, con un minuto di video a 1080p che impiegava circa 100 secondi. Abbiamo riscontrato alcuni problemi durante l’upscaling della frequenza dei fotogrammi, ma non è un problema.

HitFilm Express è uno degli strumenti più semplici che abbiamo usato e non dovresti avere problemi a iniziare. La sua interfaccia è intuitiva e leggibile, con menu e controlli chiaramente etichettati. Detto questo, non sembra concentrato in modo professionale come alcuni strumenti, come Final Cut Pro X o Adobe Premiere Pro CC. 

Non esporta su DVD o Blu-ray, ma puoi esportare in vari formati popolari, come MP4, MOV e AVI, e ha impostazioni per la condivisione con servizi come YouTube e Vimeo.

Se hai bisogno di aiuto per imparare a usarlo, ci sono molti video tutorial su YouTube. Se questo ti dà problemi, dai un’occhiata alla nostra guida su come sbloccare YouTube. Leggi sia HitFilm Express che Pro nella nostra recensione HitFilm.

iMovie

iMovie è un eccellente software per i proprietari di Mac. Se non è stato incluso con il tuo Mac, puoi trovarlo gratuitamente nell’app store. 

best-gratis-video-redattore iMovie

Ha un’interfaccia utente chiara con la sua sequenza temporale in basso, un pannello in alto a sinistra che mostra i tuoi clip o gli effetti con cui stai lavorando e un pannello in alto a destra che mostra ciò su cui stai attualmente lavorando.

Se non conosci il montaggio video, non puoi sbagliare con iMovie. È facile da usare, ma ha ancora un sacco di funzioni per entrare nei denti. Come la maggior parte dei software Apple, è un ottimo strumento di base e tagliare e disporre le clip è molto semplice. Se vuoi mantenere le cose semplici, iMovie è una delle scelte migliori là fuori.

Altri motivi per cui ci piace iMovie

iMovie ha alcuni sfondi da usare, alcuni dei quali sono animati. Ci sono anche molti effetti del titolo, insieme a diverse transizioni per collegare insieme le tue clip. Puoi anche usare gli effetti dei tasti Chroma.

Puoi modificare la velocità dei tuoi film e stabilizzare i video traballanti. Se hai bisogno di cose come l’editing 360 o il multicam, sei sfortunato. Se ti piace usare iMovie, però, e vuoi andare oltre con l’editing video, dai un’occhiata a Final Cut Pro X.

Oltre alla versione Mac standard di iMovie, ci sono anche versioni disponibili per dispositivi iOS. Lavorare su questi potrebbe essere limitato rispetto alla versione desktop, ma significa che puoi essere produttivo in viaggio e fare qualcosa di creativo sul treno per lavorare.

iMovie ti consente di condividere i video direttamente con servizi come Facebook, YouTube e Vimeo. Può gestire video 4K, anche se non ha una vasta selezione di opzioni di output. iMovie supporta anche ClassKit, il sistema Apple che consente agli insegnanti di assegnare lavoro agli studenti.

Lightworks

Lightworks si autodefinisce l’editor professionale per tutti. Facile da scaricare e configurare, ti chiede di dare alla tua macchina un identificatore univoco all’avvio, rendendolo utile per gruppi di persone che lavorano sullo stesso file o clip. La versione gratuita ti consente di provarlo per sette giorni prima di registrarti, ma non è necessario pagare.

Se lavori in gruppo online, dai un’occhiata alla nostra guida ai migliori strumenti software per team virtuali. In caso contrario, controlla i vantaggi di lavorare in remoto.

Lightworks è ragionevolmente facile da usare, con controlli intuitivi e semplici, ma è stato utilizzato anche in numerosi film importanti, tra cui Pulp Fiction, Heat e The Wolf of Wall Street.

Man mano che i tuoi film diventano più grandi, apprezzerai la gamma di filtri e le opzioni di ordinamento nella sua raccolta multimediale. Se hai centinaia di clip da ordinare, Lightworks è una buona scelta di strumenti. Con tutte quelle clip, anche il miglior archivio cloud per i video sarà utile.

Non esiste un menu di aiuto in-app, il che è un peccato, ma c’è un manuale utente scaricabile, insieme a diverse guide sul suo sito Web, che include anche un forum. Ci sono tutorial su YouTube se hai bisogno di più aiuto.

Altri motivi per cui ci piace Lightworks

Lightworks dispone di strumenti di scorrimento e scorrimento per semplificare i tempi. Il suo sistema di taglio è un po ‘complicato da usare, tuttavia, e la sua interfaccia utente ha il problema occasionale, come i menu che appaiono parzialmente fuori dallo schermo.

Ha eccellenti funzioni di regolazione del colore, che ti consentono di ottimizzare l’aspetto dei tuoi filmati. È anche bravo a titoli e semplici effetti 3D. Ha un sacco di filtri per effetti visivi, tra cui chroma keying e varie opzioni di stilizzazione. La maggior parte dei suoi filtri ha una serie dettagliata di opzioni, che consente di ottimizzarli secondo necessità.

Oltre alla sua versione gratuita, Lightworks ha un’offerta “pro” a $ 437,99, che include funzionalità extra, come output 4K ed effetti visivi migliorati.

redattore Lightworks best-libera-video-

Lightworks è uno strumento di alta qualità con molte funzionalità, sebbene la sua versione gratuita abbia alcune limitazioni. È disponibile per Windows, Mac e Linux.

Miscelatore

Principalmente noto per le sue capacità grafiche 3D, Blender include anche funzionalità di editing video. È in circolazione dal 1998 ed è gratuito e open source, quindi puoi modificare tu stesso il codice. Ha una community ampia e disponibile pronta a offrire supporto agli altri utenti.

best-gratis-video-redattore frullatore

Blender ti consente di eseguire l’editing video di base, permettendoti di importare clip, quindi tagliarle e disporle secondo necessità. Potrebbe essere necessario cercare le funzioni di base per iniziare. Ad esempio, fai clic con il pulsante destro del mouse per selezionare e trascinare i clip e premi “K” per effettuare tagli, che all’inizio non è ovvio. Una volta capito, però, puoi fare molto con esso.

Oltre ad essere un editor video capace, Blender è uno strumento eccellente per la modellazione e l’animazione 3D. L’abbiamo già visto nei nostri articoli sui migliori software di modellazione 3D e sui migliori software di grafica 3D.

Se vuoi lavorare in 3D e poi animare i risultati, Blender è l’ideale. Se funziona in gran parte con le riprese della fotocamera, tuttavia, non lo è. Per avere un’idea di ciò che Blender fa meglio, dai un’occhiata a una selezione del suo output.

Altri motivi per cui ci piace Blender

Blender è limitato e non particolarmente intuitivo, ma ci sono molti buoni tutorial che spiegano come usarlo. Una delle guide che abbiamo esaminato menzionato utilizzando gli strumenti della riga di comando per combinare l’output audio e video, quindi se stai cercando qualcosa di semplice e facile da usare, Blender non è la scelta migliore.

È possibile apportare modifiche alle tracce video aggiungendo strisce di effetti, tra cui trasformazioni, regolazioni del colore e molte altre. È un sistema potente, sebbene difficile da capire. Ci sono anche regolazioni audio, come volume, intonazione e pan.

Blender non è l’editore generale più forte in circolazione, ma le sue capacità video sono solo una parte di un eccellente pacchetto complessivo che vale la pena esplorare se sei propenso alla creatività. È anche la scelta migliore se sei interessato all’animazione 3D.

Wondershare Filmora9

Wondershare Filmora9 è un altro buon strumento gratuito. È facile da usare e un’ottima scelta di strumenti se non hai esperienza con il video editing, anche se ha molte funzionalità per gli utenti più esperti.

Filmora9_004

Con controlli semplici e scorciatoie utili, semplifica la modifica di base. Puoi acquisire filmati direttamente dalla tua fotocamera e registrare l’audio da un microfono, che ti aiuta a lavorare rapidamente.

Ha molte funzionalità per uno strumento gratuito e può gestire l’editing 4K, nonché strumenti di action cam e chroma keying. Ha anche centinaia di effetti speciali con cui giocare. Sono inclusi molti effetti sonori e tracce musicali e puoi anche apportare varie regolazioni all’audio, ottimizzando il volume e il tono, ad esempio.

Come la maggior parte degli strumenti, la modifica si basa su una sequenza temporale multitraccia. Puoi avere più di 100 tracce video e 100 audio, permettendoti di lavorare su grandi progetti. Tuttavia, non ha modifiche a 360 o multicam. Hai molte opzioni di esportazione, tuttavia, e puoi pubblicare su DVD, ma non Blu-ray.

Altri motivi per cui ci piace Wondershare Filmora9

Un grande svantaggio della versione gratuita è che aggiunge una filigrana ai video che crea. Ciò lo rende effettivamente inutilizzabile per scopi commerciali, anche se potresti trovarlo accettabile se pubblichi su YouTube o fai film per gli amici.

Le versioni precedenti avevano un’utile modalità storyboard, che ti offre una panoramica del tuo film, ma sfortunatamente è andato in questa versione.

È ancora utile se vuoi testare il software, conoscere l’editing video o anche solo fare film per divertimento. Se decidi che ti piace, puoi sempre passare alla versione a pagamento per $ 69,99. Offre anche un piano di abbonamento. Ci sono anche molti aggiornamenti opzionali, che vengono pagati separatamente.

Wondershare Filmora9 è disponibile per Windows e Mac. Maggiori informazioni nella nostra recensione di Wondershare Filmora9.

Menzioni d’onore

Se sei curioso di sapere cos’altro c’è là fuori, ecco alcune altre opzioni di editing video gratuite che non valutiamo tanto quanto le nostre scelte migliori, ma vale la pena conoscere.

DaVinci Resolve

DaVinci Resolve è un altro strumento utilizzato dai professionisti ed è stato utilizzato per film come Prometheus e Star Wars: The Last Jedi. È eccellente nella modifica di base e nella correzione del colore, ma è meno potente con i suoi effetti in edizione gratuita.

È uno strumento popolare con una base di utenti di oltre due milioni. Non l’abbiamo ancora recensito, ma ha una solida reputazione e vale la pena dare un’occhiata.

La sua versione gratuita è buona, ma se scegli di passare alla versione a pagamento da $ 299, otterrai funzionalità multiutente, strumenti 3D e vari plugin, oltre a una più ampia selezione di effetti. È disponibile per Windows, Mac e Linux.

VideoPad

VideoPad è uno strumento di editing video creato da NCH Software. NCH ​​ha anche realizzato Prism, che si colloca ai vertici del nostro miglior roundup di convertitore video.

La sua interfaccia è datata e le prestazioni non sono eccezionali. Tuttavia, produce risultati di qualità e ha alcuni extra interessanti, come sottotitoli per il pubblico con problemi di udito.

È gratuito per uso non commerciale, con la sua versione domestica che costa $ 60 e l’edizione principale che costa $ 99 dollari. Tuttavia, al momento della stesura, c’è una vendita del 50% di sconto, quindi tieni d’occhio le offerte. Dovrai guardare da vicino per trovare anche il link alla versione gratuita. Abbiamo trovato VideoPad adeguato ma non spettacolare. Maggiori informazioni nella nostra recensione su Videopad.

VSDC

VSDC è un editor completamente gratuito che non ti costerà nulla. A differenza della maggior parte degli editor qui, non ha una versione a pagamento più avanzata. L’unica cosa che paga è il supporto, ma è economico a $ 10.

Ha diverse funzioni utili, tra cui il chroma keying. Ti consente di lavorare in 4K e di esportare in una vasta gamma di formati, nonché di condividere siti come YouTube, Facebook e Vimeo.

Oltre a un editor video gratuito, l’editor video gratuito VSDC ha anche un software di registrazione dello schermo e acquisizione video disponibile per aiutarti a generare filmati in primo luogo. 

Se sei interessato allo streaming di video, dovresti consultare la nostra migliore guida VPN per lo streaming per aiutarti a farlo in modo sicuro.

Pensieri finali

Come abbiamo visto, ci sono molti ottimi strumenti per l’editing video che non costano nulla. Questi programmi sono sorprendentemente capaci. Potrebbero non essere così ricchi di funzionalità come un software a pagamento, ma includono effetti, transizioni e correzione del colore, insieme a funzionalità di modifica di base.

Alcuni sono stati usati per creare film pluripremiati, quindi se li provi, utilizzerai gli stessi strumenti che i professionisti sono e, chissà, le abilità acquisite potrebbero metterti sulla strada per la gloria di Hollywood . In caso contrario, dovresti almeno divertirti a provarli.

Quando hai trovato il giusto editor video, potrebbe valere la pena sistemare un po ‘di cloud storage o cercare il miglior software di gestione dei progetti per aiutarti a organizzare i tuoi progetti.

Se hai provato uno di questi editor o ne conosci altri, ti preghiamo di comunicarcelo nei commenti. Grazie per aver letto.

Kim Martin Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
    Like this post? Please share to your friends:
    Adblock
    detector
    map