The Best Reseller Hosting 2020: ridurre quei margini

L’hosting dei rivenditori ti consente di creare un’attività commerciale vendendo spazio su Internet. Dai il prezzo, vendi e mantieni tutti i clienti che hai mentre gli host web si occupano di qualsiasi hardware o software sul lato tecnologico. In sostanza, si affitta lo spazio server a costo all’ingrosso e lo si vende a scopo di lucro. Certamente può essere anche un’attività redditizia.


Circa un miliardo di siti web nel 2016 è quasi raddoppiato nel 2017 e il numero continua a crescere di minuto in minuto. L’hosting dei rivenditori ti consente di ottenere il tuo pezzo di torta, capitalizzando sui siti Web che vengono pubblicati ogni secondo. Tuttavia, non puoi semplicemente prendere il miglior web hosting per le piccole imprese e applicarlo a un rivenditore. La vendita di web hosting richiede alcune funzionalità specifiche, quindi è necessario impostare alcuni criteri prima di effettuare qualsiasi selezione.

Cosa rende migliore l’hosting web per i rivenditori?

Come ogni impresa, la vendita di web hosting richiede poche risorse. Ciò è vero in termini di potenza del server e funzionalità extra, entrambe le quali devono essere di prim’ordine per essere considerate dai rivenditori.

Per prima cosa abbiamo esaminato tutti gli extra inclusi nell’host. Questo potrebbe essere qualsiasi cosa, dalla fatturazione WHMCS all’integrazione cPanel, il che significa che devi solo andare in un posto per tutto ciò di cui hai bisogno. InMotion si è comportato particolarmente bene in questo settore, con la protezione DDoS Corero, la rimozione del malware Patchman e il software di fatturazione WHMCS.

Successivamente, abbiamo esaminato il tempo di attività e la coerenza. Una garanzia di disponibilità del 99,9 percento è un prerequisito, con funzionalità come l’archiviazione SSD e i server HTTP / 2 che si classificano tra le considerazioni. A2 ha entrambi, offrendoti grandi velocità e tempi di attività e fornendo una garanzia di rimborso in qualsiasi momento nel caso in cui scenda al di sotto della soglia del 99,9 percento.

Tuttavia, anche con una garanzia, le cose andranno male. In questo caso, è essenziale un solido staff di supporto. In molti casi agirai da intermediario, contattando l’host web con domande dei tuoi clienti. Avere un flusso tempestivo tra i due mondi ti consente di concentrarti maggiormente sull’acquisizione di nuove attività.

Infine, abbiamo esaminato il costo. Sebbene questa sia un’area che consideriamo sempre, è particolarmente importante con l’hosting dei rivenditori. Il punto di rivendita è generare profitto, quindi ogni host web in questo elenco ha prezzi abbastanza bassi per farlo, con un po ‘di spazio per crescere.

I rivenditori dovrebbero anche avere una buona conoscenza di WordPress poiché è una piattaforma così potente e molti clienti ciò che i loro siti hanno costruito su di essa. Assicurati di consultare le nostre guide di WordPress per saperne di più. 

  • Guida per principianti all’utilizzo di WordPress
  • Guida intermedia all’utilizzo di WordPress
  • Guida avanzata all’utilizzo di WordPress

1. Il miglior rivenditore di hosting web: HostGator

HostGator offre alcuni dei piani di rivenditori più completi che abbiamo visto. I piani sono pieni di funzioni per la gestione dei clienti, la fornitura di nuovi servizi e persino l’assistenza clienti, il tutto con un prezzo abbastanza basso (che è uno dei motivi per cui è andato così bene nella nostra guida di web hosting a basso costo).

Ottieni un account ResellerClub gratuito con qualsiasi piano. Questo servizio ti consente di vendere oltre 70 gTLD e ccTLD ai tuoi clienti con uno sconto fino all’80% sui costi di registrazione. Puoi offrire anche registrazioni e trasferimenti di domini dal tuo account, ottenendo entrambi a costo.

Ci sono anche alcuni strumenti per marchiare la tua attività. HostGator include il suo cPanel dal design unico che i tuoi clienti possono utilizzare, permettendoti di aggiungere il tuo marchio. Inoltre, puoi sfruttare l’arretrato di tutorial video di HostGator e aggiungere anche il tuo marchio.

Soprattutto, hai il controllo completo sulle risorse acquistate e su come allocarle. HostGator ti mette al comando di tutto, con molte opzioni in caso di esaurimento. Puoi passare facilmente a un altro livello a metà mese, in modo da non perdere potenziali clienti.

Altri motivi per cui ci piace HostGator

HostGator è la nostra scelta numero uno per i migliori provider di web hosting in termini di affidabilità. Hai una garanzia di disponibilità del 99,9 percento che la società effettivamente segue. Se i server dovessero mai scendere al di sotto di questa soglia, HostGator ti compenserà per l’intero mese.

I tuoi clienti useranno cPanel, ma anche tu. La riprogettazione di HostGator del classico aspetto dell’hosting web fa miracoli per l’usabilità. Il pannello di controllo è facile da usare, con un sacco di energia di backup. Hai tutte le opzioni di un normale cPanel, con una riprogettazione difficile da abbinare.

HostGator ha molto da apprezzare, dalle eccellenti velocità e tempi di attività alla facilità di cPanel. Puoi leggere la nostra recensione di HostGator per saperne di più sul perché classifichiamo questo fornitore tra i migliori o provalo tu stesso con una garanzia di rimborso di 45 giorni.

2. GreenGeeks

Un pizzico alle spalle di HostGator è l’host web ecologico, GreenGeeks. Questo provider offre una vasta gamma di funzionalità, tra cui archiviazione SSD, server abilitati HTTP / 2 e risorse completamente scalabili.

Il suo piano di base ti dà 10 account cPanel che sono completamente white label, il che significa che puoi aggiungere il tuo marchio e i tuoi colori all’interfaccia. Piani più costosi consentono l’accesso a più account cPanel, portando il costo inferiore a un paio di dollari per account, al mese.

Anche le risorse che acquisti sono completamente sotto il tuo controllo. GreenGeeks ti consente di allocare le risorse come preferisci, il che significa che puoi spostarti più o meno su un singolo account. Avere il pieno controllo ti lascia la flessibilità di offrire piani diversi ai tuoi clienti e assicurarti che abbiano abbastanza potere dietro il loro sito web.

Per mantenere organizzati tutti i tuoi clienti, GreenGeeks include una licenza WHMCS gratuita per ogni piano. Questo software di fatturazione è completamente automatizzato, genera e invia fatture ai tuoi clienti ogni mese e tiene traccia dei pagamenti restituiti.

Altri motivi per cui ci piace GreenGeeks

GreenGeeks è unico per la sua dedizione al web hosting ecologico. Potrebbe non sembrare un grosso problema, ma visitare un singolo sito Web può rappresentare fino a 300 mg di emissioni di carbonio al secondo.

Non puoi cambiare la natura del web hosting. Tuttavia, GreenGeeks acquista tre volte la quantità di amperaggio utilizzata nei crediti di energia rinnovabile. Tu e i tuoi clienti contribuirete a ridurre l’impronta di carbonio del web hosting e fornirà strade più rinnovabili per altri servizi cloud.

GreenGeeks si concentra su un numero limitato di programmi, ma pone piena attenzione a ciascuno. I piani sono completamente carichi di funzionalità e supportati da energia rinnovabile. Leggi la nostra recensione GreenGeeks per saperne di più o provalo tu stesso con una garanzia di rimborso di 30 giorni.

3. A2 Hosting

A2, proprio come HostGator, è un host web che fa praticamente tutto. I piani dei rivenditori sono tra i migliori del gruppo, dotati di integrazione cPanel, archiviazione SSD e un numero generoso di account supportati.

Mentre la maggior parte dei piani dei rivenditori viene fornita con una sorta di software di fatturazione, A2 offre due diverse opzioni. Gli account Silver e superiori possono scegliere tra WHMCS o Blesta per la gestione degli account. WHMCS è molto popolare con una grande comunità per la risoluzione dei problemi e Blesta è completamente open source, che consente di personalizzarlo in base alle proprie esigenze.

Hai anche l’opzione tra un server Windows o Linux. La scelta del tuo sistema operativo apre nuove possibilità per il software, a seconda di ciò che desideri offrire. Linux è basato su cPanel e PHP mentre Windows utilizza core Plesk e .NET.

Ogni piano ha anche una discreta quantità di risorse. A2 inizia con il supporto per un massimo di 40 account e cresce da lì. Anche se potrebbe non esserci spazio di archiviazione sufficiente per riempire inizialmente tutti quegli account, è facile aggiornare il tuo piano man mano che la tua azienda cresce.

Altri motivi per cui ci piace l’hosting A2

A2 è tra gli host web più veloci che abbiamo testato. Le velocità di base sono aiutate dall’archiviazione SSD, con più data center in tutto il mondo per fornire contenuti. Offre anche un server “turbo” che vanta velocità fino a 20 volte più veloci del normale.

Il supporto è eccellente anche in A2. Hai la solita gamma di chat dal vivo, e-mail e supporto telefonico, con l’aggiunta di una ricca base di conoscenze. Inoltre, ci sono alcune guide per iniziare a cui puoi indirizzare i tuoi clienti per domande di base.

A2 ha un track record di 15 anni di coerenza e qualità nello spazio di web hosting. Controlla la nostra recensione di hosting A2 per saperne di più o registrati con una garanzia di rimborso in qualsiasi momento.

4. InMotion

InMotion ha una vasta gamma di piani, ma non tutti ottengono la stessa cura. Alcuni vacillano mentre altri prosperano, ma, per fortuna, i piani dei rivenditori rientrano in quest’ultima categoria. Puoi scegliere tra sei diverse configurazioni, con una serie di funzioni dalla fatturazione al backup incluse.

Il principale punto di forza di InMotion è la sua trasparenza. È un prodotto con etichetta bianca, il che significa che usi le sue risorse con il tuo nome in primo piano. InMotion funzionerà in background, quindi non c’è confusione con la tua attività o la sua credibilità.

Anche la fine delle risorse è piuttosto impressionante. Tutti i server rivenditori sono compatibili con l’archiviazione SSD e la protezione dei dati RAID-6 (per saperne di più, leggi il nostro articolo su cos’è il RAID). Ciò offre le velocità più elevate per il trasferimento dei dati pur mantenendo la ridondanza.

Al di fuori delle risorse, i rivenditori ricevono alcuni extra extra. Otterrai un account gratuito con eNom in modo da poter offrire il nome di dominio e la registrazione SSL ai tuoi clienti e il software di fatturazione WHMCS. Invierà automaticamente le fatture, raccoglierà i pagamenti (con le tasse) e terrà traccia di tutti i tuoi attuali clienti.

Altri motivi per cui ci piace InMotion Hosting

InMotion offre anche molti altri vantaggi ai suoi clienti. Hai accesso ad alcuni dei migliori servizi di assistenza che abbiamo visto da un host web. Anche con lo staff suddiviso in diversi dipartimenti, non è mai difficile trovare una risposta. Ad esempio, nei nostri test, un membro del personale di vendita ha compreso e potrebbe fornire supporto anche su questioni tecnologiche.

Il tuo piano include anche funzionalità di sicurezza. La protezione e la rimozione del malware da Patchman scriveranno continuamente il tuo server alla ricerca di software dannoso e metteranno in quarantena qualsiasi cosa sospetta. Inoltre, la protezione CorDo DDoS interromperà gli attacchi di forza bruta nel caso in cui qualcuno tenti di inondare il tuo server (leggi il nostro articolo sugli attacchi DDoS per saperne di più).

InMotion offre praticamente tutto. Software aggiuntivo è incluso o disponibile per l’acquisto, con una serie di funzionalità uniche già pronte. Leggi la nostra recensione InMotion per i nostri pensieri pieni, o provalo tu stesso con una generosa garanzia di rimborso di 90 giorni.

5. SiteGround

SiteGround è la nostra scelta numero uno per il miglior web hosting per WordPress e, per le stesse ragioni, si inserisce anche in questo elenco. SiteGround offre web hosting ultraveloce a basso prezzo, con un eccellente supporto per l’avvio.

I piani dei rivenditori funzionano in modo leggermente diverso rispetto agli altri host. Acquistate crediti anziché un piano mensile o annuale. Ogni credito fornisce un anno di servizio rivenditore e puoi acquistarne quanti ne desideri in un determinato momento. Non scadono mai, il che significa che puoi avviare il rinnovo di un account ogni volta che vuoi.

Questo approccio funziona molto meglio di altri che limitano le tue risorse a seconda del tuo piano. Ogni account rivenditore è destinato a un singolo sito Web, il che significa che offri un piano completo a ciascuno dei tuoi clienti. Ad esempio, potresti offrire tre anni di hosting e acquistare tre crediti per un cliente e assegnare sette crediti per sette anni a un altro.

All’inizio è un po ‘strano, ma è il tipo di flessibilità perfetta per i rivenditori. Invece di creare un account universale, puoi modificare ogni piano per adattarlo a qualsiasi cliente lo stia ricevendo.

Altri motivi per cui ci piace SiteGround

Al di fuori dell’approccio unico all’hosting di rivenditori, c’è molto altro da apprezzare su SiteGround. Hai la possibilità di etichettare completamente il tuo account, il che significa che tutto il marchio SiteGround viene rimosso e puoi aggiungere il tuo al posto di esso.

I tuoi clienti hanno anche un bel elenco di funzionalità. Ogni sito ha backup giornalieri gratuiti, con i precedenti 30 backup archiviati e un CDN Cloudflare gratuito per migliorare le velocità e mitigare gli attacchi DDoS. Tutti i server sono abilitati HTTP / 2 e si adattano anche all’archiviazione SSD, in modo che i tuoi clienti ottengano la tecnologia più recente.

SiteGround è facilmente una delle migliori opzioni di rivendita con piani completi, un meraviglioso staff di supporto e solide velocità. Leggi la nostra recensione di SiteGround per saperne di più su questo host o provalo tu stesso con una garanzia di rimborso di 30 giorni.

Conclusione

Con un host web di prim’ordine in mano, puoi facilmente avviare un’attività commerciale vendendo spazio su Internet. Non ci sono molti fornitori che rinunciano spazio ai server ai fini della rivendita. Tuttavia, anche tra i piccoli gruppi, questi cinque fornitori sono i migliori.

Con quale piano di rivenditori stai andando? Facci sapere nei commenti qui sotto e, come sempre, grazie per la lettura.

Kim Martin
Kim Martin Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me