Recensione Bitcasa – Archiviazione e sincronizzazione cloud illimitate

Abbiamo sentito molto su Bitcasa. Il minaccioso servizio illimitato di archiviazione e sincronizzazione del cloud che promette di risolvere tutti i tuoi problemi con il cloud. Mentre ci sono molti servizi di backup online che offrono spazio di archiviazione illimitato, non esiste ancora nessuno che offra anche la sincronizzazione illimitata dei file. Sembra quasi troppo bello per essere vero, eppure l’hanno fatto. 


Da ora in poi puoi ufficialmente accedere e acquistare Bitcasa per le tue esigenze di archiviazione sul cloud personale. Essendo un numero illimitato, è impossibile rimanere senza spazio. Ovviamente, “illimitato” è semplicemente un marketing senza senso, il che significa che puoi archiviare tutti i file che desideri senza incorrere in limitazioni dal lato dei fornitori. Nessun servizio al mondo potrebbe effettivamente archiviare una quantità illimitata di dati. Buon senso, vero? Ma vale la pena ricordare che non sai mai cosa pensa la gente.

  • 10 GB di spazio di archiviazione cloud gratuito 
  • Ora solo 69 $ all’anno per archiviazione e sincronizzazione infinite
  • Usalo anche sul tuo telefonino

Esistono, tuttavia, alcuni servizi eleganti che limitano alcune funzionalità, ad esempio, la larghezza di banda rendere i trasferimenti di file terribilmente lenti. Bitcasa sembra stare lontano da tali pratiche di inibizione dell’esperienza utente fornendo una vera soluzione illimitata. 

Bitcasa Infinite Drive
Recensione di Bitcasa

Bitcasa ha applicazioni desktop per Windows, Mac e Linux (in alpha). L’interfaccia per Bitcasa è minima; Bitcasa si integra nel file system che appare come un’unità, con una lettera di unità “I” su Windows o una posizione preferita sul Mac.

Il disco infinito, è il motivo per cui Bitcasa vuole che “elimini i dischi rigidi esterni e memorizzi i tuoi file nel tuo Bitcasa Infinite Drive per liberare spazio sul tuo computer e telefono”.

Come iniziare con Bitcasa

Scarica Bitcasa per Windows dal loro sito Web

L’installazione di Bitcasa è piuttosto semplice. Il setup può essere scaricato dalla pagina di download di Bitcasa.

Puoi registrarti sul link seguente per ottenere un mese gratuito di archiviazione infinita prima di installare il client, oppure puoi iscriverti a Bitcasa dall’interno del software dopo l’installazione.

Dopo aver effettuato l’accesso per la prima volta, c’è una rapida introduzione.

Alla fine del tutorial, Bitcasa ti chiede di selezionare le cartelle che vuoi specchiare.

Come suggerisce l’immagine, le cartelle impostate per il mirroring verranno archiviate online senza modificare nulla del modo in cui esiste già sul disco rigido, offline. Non preoccuparti se non sei sicuro di quali cartelle selezionare, puoi sempre eseguire il mirroring di più cartelle in seguito (o interrompere il mirroring per quella materia).

Seleziona il tuo account e inizia a eseguire il mirroring dei file sul cloud

Bitcasa sul desktop

Esistono due modi in cui puoi archiviare i tuoi file su Bitcasa usando il client desktop, puoi semplicemente spingere i tuoi file sull’Infinite Drive o puoi “rispecchiare” i tuoi file sull’infinito drive.

Quando copi i file sull’unità infinita Bitcasa, i file vengono caricati sul cloud. È così semplice, Bitcasa fa tutto il lavoro complesso nella parte posteriore. Ma la copia dei file su Infinite Drive nell’applicazione desktop a volte richiede parecchio tempo solo per copiarlo localmente. Se i file sono molto grandi, il caricamento potrebbe richiedere ancora più tempo anche dopo la copia dei file. L’icona nella barra delle applicazioni mostra quanti dati devono ancora essere caricati.

Copia i tuoi file nella tua nuova unità infinita

Puoi anche fare clic con il pulsante destro del mouse su un file o una cartella per copiarlo direttamente nella directory principale dell’unità Bitcasa Infinite su Windows.

Il mirroring, d’altra parte, crea semplicemente una copia dei file presenti fisicamente sul computer; essenzialmente il backup del computer. È possibile accedere a questi file tramite la cartella “Cartelle con mirroring” nell’unità Bitcasa.

Per eseguire il mirroring di una cartella, fare clic con il tasto destro su una cartella e fare clic su “Mirroring this folder to Bitcasa”. Ancora una volta, è possibile visualizzare l’avanzamento del caricamento facendo clic con il pulsante destro del mouse sull’icona della barra delle applicazioni. È inoltre possibile utilizzare lo stesso menu per interrompere il mirroring di una cartella.

Riquadro delle preferenze delle impostazioni di Bitcasa
Quindi, come puoi vedere, l’interfaccia di Bitcasa è semplicistica. Direi che l’interfaccia è quasi inesistente, poiché l’unica finestra in cui un utente potrebbe trovarsi è la finestra Impostazioni, Bitcasa cerca di mantenere l’interfaccia semplice lasciando tutte le cose complicate a lavorare dietro le quinte.

Proprio come copiare i file su Bitcasa, accedere ai tuoi file è semplicissimo. Puoi accedere ai tuoi file aprendoli direttamente da Infinite Drive. Se lo streaming non fa per te o non è supportato dalle dimensioni della tua larghezza di banda, puoi copiare i file in una posizione sul tuo disco fisico e accedervi dopo che sono stati scaricati.

La directory “Cartelle con mirroring” nell’unità Infinite contiene tutte le cartelle con mirroring di tutti i tuoi dispositivi. Le cartelle con mirroring sono ordinate in base al dispositivo di origine. Tutte le cartelle con mirroring all’interno di questa directory sono di sola lettura, il che significa che è possibile accedere o copiare i file solo dalle loro cartelle.

Bitcasa mostra le cartelle con mirroring

Interfaccia Web di Bitcasa

L’interfaccia web, o “accesso al web” come dice Bitcasa, è la faccia visibile di Bitcasa. Rispetto all’interfaccia a malapena esistente delle applicazioni desktop, l’interfaccia Web deliziosamente piatta e scura del portale web ha quasi

Dotato di cinque visualizzazioni: cartelle, musica, video, foto e documenti molto simili alle applicazioni mobili, l’accesso al Web offre un modo semplice per recuperare tutti i dati memorizzati su Bitcasa attraverso la maggior parte dei browser più recenti.

Sfoglia i tuoi file ovunque dall'interfaccia web

Oltre alla possibilità di caricare file o eliminare file o cartelle, il portale Web consente principalmente l’accesso in sola lettura consentendo di scaricare file, visualizzare documenti nel browser e riprodurre brani o video. Tuttavia, Bitcasa suggerisce che la modifica dei documenti potrebbe essere possibile in futuro.

Riproduci la tua raccolta musicale in streaming con Bitcasa

Controllo delle versioni dei file 

L’accesso web di Bitcasa ha funzionalità non disponibili nell’interfaccia desktop o mobile. La potente funzione Cronologia file, ad esempio, è accessibile tramite i menu a discesa. Usando questo, puoi tornare indietro in qualsiasi momento, per recuperare le versioni precedenti di file o persino file che sono stati eliminati (come quelli di infinita conservazione dei file eliminati come Crashplan e OpenDrive). Puoi visualizzare in dettaglio l’ora e il minuto esatti della versione del file che desideri scaricare.

Bitcasa su dispositivi mobili e altri

Bitcasa ha applicazioni per iOS, che supportano iPhone e iPad; per Android, supportando tutti i dispositivi Android; e anche su Windows Store, per tutti i dispositivi Windows RT, Windows 8 e Windows 8 Pro.

Bitcasa supporta i dispositivi mobili

L’app Android Bitcasa fornisce un modo semplice e facile per accedere ai file in movimento. L’esercitazione e l’installazione sull’accesso iniziale fornisce una panoramica rapida e quasi completa del client. Con un’interfaccia identica al portale Web, l’app piatta a tema scuro ha le cinque viste di Cartelle, Documenti, Foto, Musica e Video simili al portale Web nella schermata iniziale. Inoltre, la parte superiore adesiva simile a una piastrella mostra il file più recente aperto o scaricato, nonché un’opzione per visualizzare i file preferiti (o speciali).

Bitcasa si è reso conto che il sogno del solo disco rigido del cloud non è molto fattibile per un telefono cellulare, quindi il protagonista di un file nell’angolo in alto a destra consente l’accesso ai file offline (tale funzionalità purtroppo non è disponibile per i client desktop).

Accedi alle tue foto da dispositivo mobile in viaggio
L’intera struttura delle cartelle può essere visualizzata nella vista Cartelle dell’applicazione. Insieme a un lettore multimediale integrato, Bitcasa consente l’accesso diretto ad altri file utilizzando l’applicazione preesistente installata sul telefono Android. Poiché non tutti i telefoni Android dispongono di visualizzatori o esploratori di file integrati, Bitcasa ha adottato l’approccio di non essere in grado di “scaricare” i file. I file possono essere aperti direttamente dal Web o salvati come preferiti e visualizzati di nuovo localizzandoli nell’applicazione mobile. A meno che non si scava all’interno della struttura delle cartelle, non è facile trovare i file utilizzando un altro esploratore o navigatore di filer. Ciò può causare un problema se si desidera visualizzare alcuni file senza aprire Bitcasa o utilizzando un’applicazione non predefinita (Bitcasa può aprire il file solo se esiste un’associazione di file predefinita).

Oltre a ciò, Bitcasa può essere utilizzato per lo streaming di musica e video dalla memoria infinita. C’è anche un’opzione per connettere la videocamera a Bitcasa: questa funzione consente a Bitcasa di caricare periodicamente tutte le foto e i video sul cellulare (su 3G o, se scelto, solo WiFi) automaticamente. Proprio come il backup del Rullino foto su iCloud nei dispositivi iOS, tutte le foto e i video sul telefono cellulare vengono “rispecchiati” in una cartella “Caricamenti” creata nella radice di Infinite Drive quando l’opzione è selezionata.

La sicurezza

Inizialmente Bitcasa veniva pubblicizzato come un servizio con crittografia a “conoscenza zero”, il che significa che nessuno, incluso lo staff di Bitcasa stesso, può accedere o persino avere la minima idea di quali file siano stati caricati online. A differenza di servizi popolari come Google Drive o Dropbox, in cui il provider può accedere ai tuoi file in rari casi (ad esempio situazioni legali), Bitcasa afferma che “Nessuno in Bitcasa può vedere i tuoi dati. Non possiamo nemmeno vedere i nomi dei file. Tutto ciò che vediamo sono macchie di dati crittografati. Non sappiamo nemmeno chi li possiede. “
Pertanto, anche se gli fosse stato ordinato dal governo di decrittografare i dati di un individuo, potrebbero non essere in grado di aiutare in alcun modo.

Attualmente, il sito web afferma semplicemente che Bitcasa utilizza la crittografia “AES-256” che è lo standard per la crittografia militare. Ci sono stati altri problemi di sicurezza sollevati dagli utenti nella blogosfera e in altri luoghi sugli algoritmi utilizzati; sistema distribuito per decrittografare i dati attraverso il portale web o l’applicazione mobile e le lacune del sistema di crittografia stesso (noto come crittografia convergente). Molti hanno ricevuto risposta e molti rimangono senza risposta. La sicurezza di Bitcasa sembra decente almeno sulla carta, ma senza un controllo completo e / o certificazione di terze parti in corso, abbiamo il diritto di essere scettici sulle dichiarazioni di sicurezza fatte da Bitcasa.

Bitcasa afferma di avere brevetti in corso, forse spiegando perché i dettagli della sicurezza non sono stati completamente rivelati.

La tecnologia

Quindi potresti chiederti “In che modo Bitcasa può davvero fornirmi spazio di archiviazione infinito per $ 10 al mese?” La risposta sta nella loro tecnologia di deduplicazione. Bitcasa memorizza solo una singola copia di ogni file archiviato su Bitcasa da qualsiasi utente. Bitcasa spiega che usano l’hash del file stesso come chiave per crittografare il file, quindi in questo modo, due file identici saranno identici anche dopo la crittografia, con solo gli utenti che lo hanno effettivamente caricato con accesso alle chiavi per decifrare i file che hanno caricato.

Gli svantaggi

Bitcasa ha sicurezza, spazio di archiviazione infinito non solo per i tuoi desktop o laptop, ma anche per i tuoi dispositivi mobili; cosa potrebbe mancare in Bitcasa? Questa è stata la mia prima domanda, quando ho incontrato Bitcasa per la prima volta.

Bitcasa può prevedere a cosa potresti accedere (o eseguire lo streaming) in un secondo momento, ma sorprendentemente non tieni a mente i file a cui vorresti accedere offline. Bitcasa manca di sincronizzazione dei file, nel vero senso della parola; non può mantenere i file offline. Poiché può solo conservare una copia di sola lettura (backup) dei file sul computer sul cloud o conservare una singola copia sull’unità infinita, Bitcasa non ti consente di lavorare sugli stessi file su più computer quando ‘ sei offline.

Lasciando da parte il lato concettuale degli svantaggi, ci sono questioni direttamente correlate all’usabilità. La “visualizzazione musicale” sul portale Web o sulle applicazioni mobili richiede la creazione di una “cache” (simile alla cache delle miniature sui sistemi Windows); Avevo circa 500 GB di dati durante la revisione e meno di 50 GB di quegli interi dati erano musica – il portale web ha impiegato più di 10 minuti solo per caricare questo elenco di file musicali che avevo (su una singola pagina). Problemi come questo probabilmente sorgono a causa della natura della crittografia utilizzata da Bitcasa.

La stabilità delle applicazioni è anche una preoccupazione che non è stata ancora completamente curata, le applicazioni desktop e mobili si bloccano di tanto in tanto, anche se Bitcasa rilascia costantemente nuove build con miglioramenti per correggere i bug. Il client desktop è passato da un arresto ogni cinque minuti a zero incidenti sul mio computer. Il client mobile Android, d’altra parte, mi blocca ancora o a volte è bloccato per sempre nel caricamento.

Con tali carenze, Bitcasa probabilmente non può essere la tua taglia unica per tutte le soluzioni per sostituire tutti i servizi di archiviazione file, sincronizzazione e backup esistenti.

Le prospettive

Bitcasa ha un discreto mix di tecnologia, finanziamento, visione, usabilità e design; ma alcuni dettagli che vanno dai piccoli bug alla completa usabilità in alcune situazioni non sono stati curati. Bitcasa prevede di uccidere tutti i dischi rigidi per mantenere tutti i tuoi dati nel cloud; ma con la qualità delle connessioni Internet o problemi con il servizio Bitcasa stesso, il sogno utopico è lungi dall’essere realizzato.

Fino ad allora, Bitcasa può essere un normale servizio di backup, archiviazione e archiviazione di file. Pensi di poter sostituire la tua attuale soluzione di backup o archiviazione con Bitcasa?

Kim Martin
Kim Martin Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me