Perché il cloud storage è una buona idea?

Negli ultimi anni, ci siamo costantemente spostati dai sistemi locali al cloud per archiviare ed elaborare i nostri dati. In questo articolo, Cloudwards.net esaminerà bene perché questa è una buona idea. Prendi film, per esempio; non li riproduciamo più da hard disk.


Piuttosto, li trasmettiamo in streaming su Internet attraverso provider come Netflix e non si tratta solo di film che si stanno spostando sul cloud, ma anche di applicazioni personali e aziendali.

Grazie a questa tendenza, il cloud è oggi uno dei mercati di crescita informatica più caldi e sta cambiando il modo in cui viviamo e comunichiamo come società.

Ha un impatto significativo anche sulle imprese, grazie a fattori come:

  • I volumi di dati in costante aumento
  • L’atteggiamento mutevole dei dipendenti
  • Le crescenti preferenze dei clienti

Dato il mondo in evoluzione che ci circonda, ha senso conoscere meglio lo storage nel cloud e come trarne vantaggio.

Servizi di cloud storage che ci piacciono:

Cos’è il Cloud Storage?

Il cloud storage si riferisce allo spazio online in cui è possibile archiviare i dati.

Questo spazio online si trova su più server remoti ospitati all’interno di enormi data center, basati sulla tecnologia di virtualizzazione, il che significa che lo spazio di archiviazione si estende su server diversi e possibilmente anche su più posizioni.

Ma, come utente, è solo una singola unità a cui puoi accedere in qualsiasi momento. Questi server sono di proprietà, gestiti e gestiti da società terze, che possono addebitare o meno una commissione per il loro utilizzo.

Le caratteristiche più importanti dell’archiviazione cloud sono:

  • Un servizio fornito da un fornitore esterno
  • Tutti i dati sono memorizzati al di fuori della tua rete
  • È possibile accedervi tramite Internet o tramite strumenti di sincronizzazione integrati
  • I dati sono accessibili da qualsiasi dispositivo e posizione dagli utenti autorizzati
  • Si basa sulla tecnologia di virtualizzazione

Grazie a tutte queste funzionalità, condividere i dati con gli altri è più semplice che mai e puoi persino lavorare con più persone online, rendendolo perfetto per il nostro mondo globalizzato.

Diamo uno sguardo più distinto ai lati positivi dell’archiviazione su cloud.

Vantaggi del cloud storage per le aziende

Una volta che inizi a utilizzare il cloud per archiviare i dati di un’azienda, questi sono alcuni dei vantaggi che otterrai in pochi giorni.

1. Nessuna manutenzione

Molte aziende, indipendentemente dalle loro dimensioni, preferiscono archiviare i dati all’interno di server e data center interni.

contabilità

Sebbene questo approccio non sia una cattiva opzione in quanto tale, presenta tuttavia un sovraccarico aggiuntivo.

I server richiedono una manutenzione costante e ciò significa che l’azienda deve impiegare un ampio personale IT per gestirli, che è una proposta costosa. Grazie all’archiviazione cloud, le aziende possono risparmiare un sacco di soldi sulla manutenzione poiché i loro server sono ora sotto il controllo di fornitori di terze parti.

Al contrario, possono concentrare le risorse sugli aspetti fondamentali della propria attività, senza preoccuparsi dello staff IT o dei suoi enormi budget.

2. Maggiore flessibilità

I dipendenti di oggi vogliono avere un migliore equilibrio tra lavoro e vita privata e questo obiettivo può essere raggiunto al meglio consentendo loro di telelavoro.

 Secondo questo sondaggio, il 79% degli intervistati lavora già al di fuori del proprio ufficio per un po ‘di tempo, mentre un altro 60% cambierebbe lavoro se offerto questa flessibilità.

I servizi di cloud storage come Google Drive offrono esattamente questo tipo di flessibilità per i dipendenti.

Con i dati archiviati online, è facile per i dipendenti accedere a un portale cloud, lavorare sui dati necessari e disconnettersi al termine. Inoltre li fa lavorare in modo più efficiente, risparmiando denaro agli imprenditori.

3. Migliore collaborazione e comunicazione

Nel contesto economico odierno, è prassi comune per i dipendenti collaborare e comunicare con colleghi di tutto il mondo.

Ad esempio, potrebbe essere necessario lavorare insieme sulla stessa proposta del cliente o fornire feedback sui documenti di formazione.

Strumenti basati su cloud come Dropbox e Google Drive rendere la collaborazione e la gestione dei documenti un gioco da ragazzi.

Questi prodotti consentono agli utenti di accedere alle ultime versioni di qualsiasi documento, in modo da poter rimanere aggiornati sulle modifiche, che possono aiutare le aziende a gestire meglio il loro flusso di lavoro, indipendentemente dalla posizione geografica o dalla diffusione.

4. Protezione dei dati

Un altro motivo importante per passare al cloud è una migliore protezione dei dati, soprattutto in caso di calamità naturale.

Road to Data Protection

Ad esempio, l’uragano Sandy ha provocato il caos nei data center di New York, costringendo molti siti Web a chiudere le loro attività per giorni. È meglio spostare i dati nel cloud, per evitare tali interruzioni perché i tuoi dati verranno archiviati in più posizioni.

Questa ridondanza fa sì che, anche se un’area è interessata, le operazioni non devono risentirne e i dati rimangono accessibili qualunque cosa accada, è un sistema chiamato de-duplicazione.

5. Abbassare le spese generali

Ne abbiamo già parlato in precedenza, ma il cloud può far risparmiare un sacco di soldi alle aziende.


uomo d’affari aggiungendo un server alla sua rete

La creazione di un data center interno richiede migliaia di dollari in investimenti e questo non vuol dire i costi di manutenzione che comporta. Esternalizzando l’archiviazione dei dati ai fornitori di cloud, le aziende risparmiano sui costi di capitale e di manutenzione, denaro che a sua volta può essere utilizzato per espandere il business.

Inoltre, considerando la sicurezza, il ritardo ridotto, i tempi di attività e gli ambienti controllati di provider come AWS, la creazione di un data center interno sembra una vera follia nel 2017.

Vantaggi del cloud storage per gli individui

Non sono solo le aziende a utilizzare il cloud storage; le persone utilizzano anche il cloud per archiviare i propri dati in un luogo sicuro. In effetti, un rapporto di Statista mostra che entro il 2017 oltre 1,8 miliardi di persone useranno il cloud storage personale.

Ed è facile capire perché.

1. Sicurezza

Grazie all’utilizzo di funzionalità di sicurezza avanzate per proteggere i tuoi dati, il cloud è praticamente il posto più sicuro dove conservare i file, senza contare un HDD locale completamente crittografato, ovviamente.

Ecco perché puoi archiviare qualsiasi cosa, anche le password, nel cloud senza preoccupazioni.

Esistono anche strumenti di gestione delle password come 1Password che aiutano a mantenere in sicurezza un sacco di password per diversi siti.

L’ovvio vantaggio di archiviarli nel cloud è che sono indipendenti dai dispositivi, consentendo di accedere da qualsiasi luogo. Inoltre, la maggior parte dei fornitori di servizi cloud ti protegge dalle politiche di sorveglianza dell’NSA, garantendo una maggiore privacy.

2. Protezione dei dati

Proprio come le aziende, i cittadini privati ​​possono riscontrare la perdita di dati, tranne nel loro caso sono i dischi rigidi che di solito cedono o il loro smartphone viene rubato.

Il cloud storage è un modo eccellente per proteggersi dalle emergenze dei dati, consentendoti di accedere ai dati da un altro dispositivo in caso di smarrimento o furto di quello principale e puoi cambiare password senza preoccupazioni.

Qui su Cloudwards.net, non possiamo sopravvalutare l’importanza di conservare copie ridondanti dei dati nel cloud da qualche parte. Ci sono molti servizi di backup tra cui scegliere e raccomandiamo a tutti di trarre vantaggio da questi provider.

3. Condivisione

La condivisione digitale dei file è semplice e veloce, grazie al cloud, tutto ciò che devi fare è semplicemente caricare i file e condividerli con i tuoi amici e familiari.

SugarSync, ad esempio, è un’app interessante che sincronizza i file su diversi dispositivi, quindi mostrare ai tuoi amici che la bella foto che hai scattato è una questione di un solo pulsante.

Meglio ancora, il cloud offre un modo per condividere i file in modo sicuro, applicando autorizzazioni di visualizzazione, modifica o commento. Può anche condividere file crittografati.

4. Spazio

Un grande vantaggio dell’archiviazione cloud per le persone è lo spazio aggiuntivo che si ottiene sulla macchina locale quando si spostano tutte le immagini, i documenti e i video sul cloud.

Inoltre, non è necessario spendere molti soldi su computer con grandi dischi rigidi. Lo spazio di archiviazione online è un’alternativa economica all’acquisto di HDD esterni, oltre ad essere più sicuro in generale, soprattutto se sei un principiante della sicurezza.

Ci sono così tanti fornitori di cloud storage là fuori, con solo un po ‘di ricerca, trovarne uno che si adatta correttamente è un gioco da ragazzi, infatti, perché non iniziare qui?

In conclusione…

In breve, il cloud storage presenta molti vantaggi sia per gli individui che per le aziende. Sebbene ci siano alcuni aspetti negativi, i vantaggi dell’archiviazione su cloud li superano di gran lunga, e questo è evidente soprattutto dalla rapidità con cui tutti spostano i propri dati nel cloud.

Molti rapporti lo hanno confermato e prevedono che il mercato dello storage cloud crescerà a $ 3,5 miliardi entro il 2020, segnando un enorme tasso di crescita annuale del 31%. Miliardi di persone e migliaia di aziende scelgono lo spazio di archiviazione online perché è comodo, conveniente, sicuro ed economico.

Sei anche pronto a sfruttare al meglio ciò che offre il cloud storage? In tal caso, condividi i tuoi pensieri con noi nella sezione commenti qui sotto.

Kim Martin
Kim Martin Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me