Il gioco online è sicuro?

Durante il gioco online, potresti occasionalmente avere il sospetto strisciante che qualcosa non stia andando come dovrebbe. Che cosa sta succedendo con i dati che stai inserendo in quel gioco per tablet? Gli hacker possono rintracciarti attraverso il tuo account World of Warcraft? Con tutte le storie strane che ronzano su Internet, non puoi fare a meno di meravigliarti, il gioco online è sicuro?


La risposta è, come spesso accade, “dipende”. Per avvicinarci un po ‘di più a una risposta effettiva, dovremo dare un’occhiata a diversi tipi di gioco, ma anche a una breve storia di violazioni dei dati nei giochi. Ce ne sono molti di più di quelli che le società di giochi vorrebbero ammettere, quindi diamo un’occhiata a quelli più grandi.

Prima di farlo, tuttavia, notiamo che questo non è un articolo rivolto a persone che cercano di evitare incontri spiacevoli su Internet: i fan, gli smacktalker e gli scriptkiddie che usano i goalhack sono un fatto della vita mentre giocano online. Se ci fosse un modo semplice per risolvere questi problemi – oltre al buon vecchio pulsante “muto” – saremmo felici di condividerlo con te.

Furto d’identità

I problemi che possiamo affrontare abbastanza facilmente, tuttavia, sono di solito più gravi di un tredicenne che ti chiama per nome. Uno dei più comuni è il furto di identità, in cui i criminali informatici rubano i tuoi dati e li usano per i propri fini. Quando si tratta di giochi online, tali hacker di solito cercano i dettagli della carta di credito.

Va notato che i giochi di grandi nomi sono generalmente liberi da questo tipo di cose, a meno che non siano stati colpiti da un tipo di attacco concertato che la loro, per lo più eccellente, sicurezza non è in grado di gestire. I più grandi autori di reati sono in genere giochi casuali o mobili, alcuni dei quali danno l’impressione di essere immessi sul mercato in modo che le aziende dietro di loro possano rubare le informazioni dei clienti.

Il conman riformato Frank Abagnale, la cui vita è stata la base del film Catch Me If You Can, in passato ha avvertito gli utenti di Facebook di iscriversi ai giochi sulla piattaforma dei social media. Poiché non è sempre chiaro con questi giochi che tipo di accesso hanno al tuo account, potrebbe benissimo essere che le persone con cui stai giocando scorrano tra i tuoi post per vedere se hai lasciato qualche curiosità per loro uso.

Un altro grosso rischio sono i giochi per dispositivi mobili dei mercati dei media digitali come Google Play Store. Dato che generalmente non ci sono controlli severi che mettono in evidenza queste pagine, le truffe si sono moltiplicate. La maggior parte di questi giochi per dispositivi mobili raccoglierà dati consentendo all’app di autorizzarsi a guardare attraverso l’intero telefono, mentre molti altri aspetteranno che gli utenti completino una micro-transazione e poi procedano con le informazioni della carta di credito.

Sebbene si possa sostenere che le micro-transazioni sono di per sé criminali, è meglio che gli acquirenti facciano attenzione quando si tratta di giochi free-to-play, in quanto potrebbero scoprire che il conto finisce per essere molto più alto di quanto promesso.

Violazioni dei dati

System.security.breach
© Jeff Keyzer

Sebbene i malintenzionati costituiscano una percentuale troppo grande di questi giochi per dispositivi mobili, i consumatori intelligenti potrebbero voler evitare anche le aziende in buona fede poiché la loro sicurezza spesso è semplicemente pessima. Prendiamo ad esempio Fashion Fantasy Game: nel 2016 le informazioni di 15.000 utenti passati e presenti sono state rubate in una violazione dei dati perpetrata da criminali informatici.

Sebbene la maggior parte dei dati coinvolti siano solo indirizzi e-mail, ciò significa che gli hacker sono stati in grado di aggiungere altri 15.000 nomi a una delle loro liste di spam. Il fatto che i criminali vogliano inseguire un tale tesoro di informazioni non è sorprendente, ma i loro metodi erano: Fashion Fantasy Game è stato violato con un’iniezione SQL, che è scriptkiddie 101.

Il fatto che la sicurezza del gioco non fosse all’altezza del compito di difendersi da questo tipo di attacco di base dimostra che molte delle sorprese che creano questi giochi risparmiano sulla sicurezza al fine di ottenere un profitto. Un esempio più grande e più cattivo è stato l’hack di Gamigo nel 2012, in cui le password e i nomi utente di circa otto milioni di utenti sono stati rubati da una delle più grandi società di giochi online del mondo.

Sebbene il danno fosse limitato a quel tempo, probabilmente era un freddo conforto per tutte le persone che avevano scoperto di essere ora in tutte le liste di spam del mondo.

In pratica, tutto ciò significa che i giochi mobili sono meglio evitati dai responsabili della sicurezza poiché il rischio di essere truffati o di schiavizzare il dispositivo su una botnet è semplicemente troppo alto. Come per molte cose su Internet, “gratis” significa solo che sei il prodotto venduto. Per ulteriori esempi di questo tipo di pratiche, consulta il nostro articolo sui peggiori provider VPN gratuiti.

Grandi giocatori

Quando si tratta di giochi per cellulare, qui su Cloudwards.net ti consigliamo di stare lontano o almeno non iscriverti mai a nulla. Ci sono molti giochi casuali in giro che richiedono poco oltre a HTML5 per funzionare, quindi non c’è motivo di infettare il tuo computer con malware.

Tuttavia, non è solo questo segmento del mercato che soffre di violazioni dei dati: anche alcuni dei maggiori attori in circolazione sono stati colpiti una o due volte. Il più grande, o almeno il più imbarazzante, è stato l’hack della rete PlayStation nel 2011 quando non sono stati rubati solo i dati (comprese le informazioni sulla carta di credito) di circa 2,5 milioni di clienti Sony, ma l’intera rete è diventata nera per diversi giorni, per avviarsi.

Il CEO di Sony si è scusato pubblicamente con i clienti della sua azienda, ma il danno è stato, ovviamente, fatto. Gli utenti di Steam sono generalmente più fortunati: la sicurezza di Valve è piuttosto limitata e in passato hanno impedito molti attacchi.

Una delle poche volte in cui qualcuno ha notato qualcosa è stato durante il Natale 2015, quando la pagina del negozio veniva visualizzata in lingue straniere. Non è stato rubato molto quel tempo, anche se Steam ha perso milioni di chiavi di gioco solo pochi mesi dopo.

Come proteggersi mentre giochi online

È difficile rispondere alla domanda se il gioco online sia sicuro. Come puoi vedere dagli esempi sopra, ogni azienda grande o piccola è stata colpita in qualche momento. Tuttavia, come regola generale, è meglio evitare giochi casuali gratuiti e altri scaricabili, nonché qualsiasi cosa offerta su Facebook.

Quando si tratta di piattaforme e titoli più grandi, ovviamente la migliore protezione non sta ancora giocando e leggendo un libro, ma probabilmente non è un’opzione per la maggior parte. Generalmente è meglio non archiviare mai i dati della tua carta di credito presso l’azienda – anche se questo significa che dovrai inserirli per ogni acquisto, questo piccolo fastidio significa anche che non c’è nulla da rubare – oltre a fissare una password sicura che può essere facilmente indovinato.

I giocatori potrebbero anche prendere in considerazione l’iscrizione con uno dei nostri primi cinque servizi cloud per i giocatori, che offrono tutti maggiore sicurezza, anonimato e tonnellate di giochi. Sebbene GaaS sia ancora agli inizi, qui su Cloudwards.net prevediamo un aumento della popolarità di questo tipo di intrattenimento e i cinque servizi in quell’articolo sembrano essere all’avanguardia.

Ultimo ma non meno importante, c’è un modo per i consumatori di proteggersi sempre dal crimine informatico – così come dagli spionaggio della NSA e dagli ISP ficcanaso – e che è abbonarsi a un servizio VPN. Sebbene questi generalmente costino denaro (ad eccezione dei nostri primi cinque migliori provider VPN gratuiti), stai ottenendo un buon rapporto qualità-prezzo in quanto nessuno sarà in grado di rintracciarti online.

Conclusione

Qui su Cloudwards.net abbiamo un elenco dei nostri migliori servizi VPN preferiti, sebbene incoraggiamo sempre le persone a sfogliare le nostre recensioni VPN per capire cosa funzionerà meglio per loro. Il gioco online potrebbe non essere la cosa più sicura da fare, ma è forse il più divertente; proteggendoti prima di andare online, puoi essere certo che nessuno può venire dopo i tuoi soldi o le tue informazioni personali.

Hai una strategia di sicurezza diversa da quella descritta sopra? Fateci sapere nei commenti qui sotto. Grazie per aver letto e stai al sicuro.

Kim Martin
Kim Martin Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me