Come ripristinare iPad da iCloud Backup

Mentre è possibile eseguire il backup di iPad e altri dispositivi Apple su un computer locale tramite iTunes, ripristinare un iPad da iCloud Backup è l’opzione più semplice, poiché non è necessario:


Computer locale separato

installazione di iTunes

cavo USB

Da non dimenticare, un backup iCloud è ripristinabile da qualsiasi luogo e su qualsiasi dispositivo compatibile, purché si disponga di una connessione Internet.

A maggio, Apple ha rilasciato iOS 9.3.2 sia per iPhone che per iPad, mentre l’aggiornamento ha funzionato senza problemi iPhone, molti iPad 2 non sono stati in grado di funzionare dopo essere stati aggiornati alla versione iOS più recente.

Da allora, il problema è stato risolto da Apple, in quanto la società ha rilasciato una nuova versione di iOS solo per l’iPad 2.

Ma in situazioni come queste, è naturale preoccuparsi e farsi prendere dal panico.

Ecco perché, è importante dati del dispositivo di backup per essere sicuro, anche se ci sono bug, o peggio, il tuo iPad viene rubato: puoi comunque ripristinare i suoi dati.

Questo articolo è la guida definitiva su come ripristinare un iPad da iCloud Backup.

Prima di cominciare

Sin dal lancio di iCloud nel 2011, Apple ha curato il servizio di cloud storage come hub digitale per tutti i suoi dispositivi. Oltre a salvare i dati delle app e altri file, gli utenti possono salvare direttamente i backup dei dispositivi su iCloud.

Con 5 GB di spazio di archiviazione gratuito disponibile e diversi piani a pagamento, il backup dei dati su iCloud è incredibilmente facile.

Prima di iniziare il processo di ripristino, è necessario quanto segue:

Un iPad

account iCloud

Buona connettività WiFi

Backup dei dati su iCloud

Per eseguire il backup dei dati dell’iPad su iCloud in primo luogo, segui questi passaggi:

Collega l’iPad a una rete WiFi

Vai alle impostazioni

Tocca l’opzione iCloud (appena sotto Privacy)

Attiva il backup iCloud

Fai clic su “Backup ora” per avviare immediatamente il processo di backup

Inoltre, quando iCloud Backup è attivato, nessun backup verrà creato tramite iTunes quando l’iPad è collegato a un computer locale.

In caso di problemi durante il backup dei dati su un iPad, verificare quanto segue:

Come ripristinare un iPad da iCloud Backup

1. Cancella tutto dall’iPad

Il primo passo per ripristinare è cancellare tutto dall’iPad.

Prima di procedere con questo passaggio, controlla il tuo account iCloud per confermare che ha il backup giusto salvato nel cloud, altrimenti potresti finire per perdere tutti i dati.

Per controllare i backup disponibili, vai all’opzione iCloud in impostazioni -> Conservazione -> Gestisci archiviazione -> Seleziona il tuo iPad dall’elenco dei dispositivi e tutti i backup dell’iPad selezionato dovrebbero essere visibili.

I backup possono essere facilmente differenziati in base al timestamp e alle dimensioni. Idealmente, dovresti ripristinare l’ultimo backup.

Ora, per cancellare tutto dal tuo iPad, trova l’opzione Generale nel menu Impostazioni e fai clic su Ripristina (è l’ultima scelta).

Tocca l’opzione “Cancella contenuto e impostazioni”, che dovrebbe cancellare tutti i dati dell’iPad.

Prima che venga eliminato, tuttavia, potrebbe essere richiesta la password dell’ID Apple.

La cancellazione dei dati può richiedere molto tempo, quindi assicurati che l’iPad abbia una durata sufficiente della batteria (o collegalo).

2. Riaccendere il dispositivo

Dopo il ripristino, riavvia il tuo iPad.

Apparirà la schermata Hello brevettata di Apple insieme al solito tour di benvenuto. Segui il tour e presto raggiungerai le App & Schermata dati.

Con le quattro opzioni disponibili, tocca “Ripristina da Backup iCloud” e accedi a iCloud con lo stesso ID Apple utilizzato durante il processo di backup.

Apparirà un elenco di backup, con i loro timestamp e dimensioni. Scegli quello più pertinente e avvia il processo di backup.

Se è disponibile una versione iOS più recente, potrebbe essere richiesto anche un aggiornamento. Verrà inoltre richiesto di accedere a iTunes e all’App Store.

3. Attendere il completamento del processo di ripristino

Il processo di ripristino potrebbe richiedere del tempo, a seconda delle dimensioni del backup e della velocità del WiFi. Il completamento del processo potrebbe richiedere da qualche minuto a qualche ora.

Una volta terminato, puoi iniziare a utilizzare l’iPad come se niente fosse.

Affrontare problemi comuni

Se il WiFi smette di funzionare

Nel caso in cui la connessione a Internet venga persa, il processo di ripristino verrà sospeso e riprenderà quando Internet funzionerà di nuovo.

Se il restauro impiega troppo tempo per terminare

Se il file di backup è troppo grande o la velocità WiFi è bassa, il ripristino potrebbe richiedere un paio d’ore per terminare. In tal caso, assicurati che la connessione a Internet sia affidabile e che sia presente un caricabatterie nelle vicinanze.

Se la batteria scende al di sotto del 50%, collega l’iPad a un caricabatterie e attendi il completamento del ripristino.

Se un messaggio richiede più ID Apple

In passato, se hai utilizzato più di un ID Apple per acquistare app in App Store o contenuti multimediali su iTunes, l’iPad richiederà più accessi ID Apple.

Nel caso, hai dimenticato una delle password o non hai acquistato nulla da un ID Apple diverso; verrà visualizzato il seguente messaggio:

“Alcune app o contenuti non possono essere ripristinati perché non sono più disponibili in iTunes o App Store, sono stati acquistati con un altro account o sono stati sincronizzati dal tuo computer”.

Ripristina la password dell’ID Apple, utilizzando un altro dispositivo. Vai all’opzione Password dimenticata e segui i passaggi.

Nella maggior parte dei casi, ti verrà chiesto di rispondere a domande di sicurezza o verrà inviato un nuovo collegamento password a un indirizzo email registrato. Se non hai utilizzato altri ID Apple per gli acquisti, contatta il team di supporto Apple.

Se un’app impiega troppo tempo a ripristinare

Se un’app impiega troppo tempo a ripristinarsi, o se è disattivata, prova a toccare il suo nome, sospendere il processo di ripristino e riavviarlo nuovamente.

In sintesi…

Apple ha semplificato e semplificato il processo di backup e ripristino con iCloud.

L’impostazione dei backup richiede pochissimo tempo e risultano incredibilmente utili se il dispositivo affronta bug o anche se viene rubato.

Anche se il salvataggio dei backup su laptop tramite iTunes è un’ottima opzione, non è possibile trasportare un notebook ovunque con un iPad.

In effetti, il motivo principale per cui la maggior parte di noi investe in un iPad è quindi non dobbiamo portare laptop ovunque.

Con iCloud, il backup dei dati e il ripristino possono essere eseguiti ovunque, purché ci sia una buona connessione a Internet.

Hai pensieri o idee da condividere sull’argomento? Sentiti libero di usare la sezione commenti qui sotto per condividerli con noi.

Kim Martin
Kim Martin Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me